Nel recente episodio di Arrow, Oliver Queen ha affrontato i fantasmi del suo passato

di

Se pensavate di aver già visto Oliver Queen in frantumi, magari durante il corso della quinta stagione di Arrow, l’episodio trasmesso ieri notte sulla rete The CW vi farà di certo cambiare idea. Le vicende dello scorso anno avranno anche devastato il sindaco di Star City, ma quello era nulla se paragonato a quanto sta affrontando adesso.

Dopo aver perso la fiducia e la stima dello storico collega John Diggle (David Ramsey) e dei più recenti componenti del Team Arrow, Oliver Queen (Stephen Amell) ha deciso che per tornare ai fondamenti doveva - evidentemente - cestinare tutti i più importanti legami della sua vita.

Affermando di non voler “condividere il cappuccio” con la moglie, Oliver ha tirato fuori dall’armadio il vecchio costume che indossava sei anni fa e, in preda a una brutta sbornia provocata dalla droga Vertigo, ha cacciato anche Felicity Smoak (Emily Bett Rickards) dal Team Arrow.

Durante il corso della puntata, Oliver è stato infatti avvelenato con la Vertigo da un membro corrotto del Consiglio Comunale, che gli ha provocato delle assurde allucinazioni. A cavallo tra finzione e fantasia, la puntata ha dunque visto il ritorno di Josh Segarra nei panni di Adrian Chase/Prometheus, che subito si è battuto con Oliver fino a farsi uccidere di nuovo.

Tornato in vita sotto gli occhi dell’arciere, Chase ha fatto sì che Oliver rivisitasse alcuni dei momenti peggiori della sua vita, come quando mentì a Laurel Lance (Katie Cassidy) di Terra-1 e partì con sua sorella a bordo del Queen's Gambit, oppure ancora quando Damien Darhk, qualche anno dopo, uccise la donna dinanzi ai suoi occhi. Attraverso questi orrendi ricordi, Chase ha ribadito quanto le decisioni di Oliver abbiano provocato più morti e sofferenze di quante ne abbiano causate i suoi storici nemici.

Il sindaco ha poi partecipato ad una riunione dei Consiglio Comunale che vedeva la sua cattiva condotta all’ordine del giorno, ma il fantasma di Chase ha continuato a perseguitarlo per tutto il tempo, facendo sì che questo rovinasse l’incontro e destasse ulteriori sospetti nei suoi collaboratori.

Sempre Chase ha infine convinto Oliver ad affrontare in solitaria sia Ricardo Diaz (Kirk Acevedo) che i suoi uomini, spingendolo ad allontanare persino Felicity, il cui aiuto è stato fondamentale. Quando poi l’arciere ha ripreso i sensi, anche a causa delle parole sussurrate alle sue orecchie da Chase, ha realizzato che il suo ruolo di Green Arrow ha messo troppe volte in pericolo sia Felicity che William (Jack Moore); di conseguenza, l’eroe si è visto costretto ad erigere dei muri invalicabili fra le sue identità.

Quanto ancora potrà perdere Oliver Queen prima di toccare il fondo? Durante una recente intervista, David Ramsey ha invero dichiarato che la squadra si riunirà presto per poter abbattere il nemico comune, lasciando però intendere che i problemi interni del Team Arrow non verranno superati altrettanto rapidamente.

Arrow va in onda ogni giovedì su The CW. Il prossimo episodio, intitolato "The Dragon", verrà trasmesso il 19 aprile. Di seguito ve ne ri-proponiamo la sinossi ufficiale.

DIAZ PRENDE IL QUADRANTE NEL PROPRIO MIRINO - Cercando di espandere il proprio impero, Diaz (la guest star Kirk Acevedo) e Laurel (Katie Cassidy) incontrano Il Quadrante, una coalizione di famiglie mafiose che gestiscono il crimine organizzato a livello nazionale. Nel frattempo, dopo la recente decisione di Oliver (Stephen Amell), Felicity (Emily Bett Rickards) e Curtis (Echo Kellum) raddoppiano i loro sforzi nella costruzione di Helix Dynamics.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0