Nella quarta stagione di Better Call Saul vedremo un grande personaggio di Breaking Bad

di

In occasione di un recente panel di AMC tenutosi a New York, Vince Gilligan ha stuzzicato i fan su quello che potranno attendersi dalla quarta stagione di Better Call Saul, anticipando la presenza di un importante personaggio già visto in Breaking Bad.

Queste le sue dichiarazioni: "La quarta stagione dello show è davvero ottima. Sarà più dark e ricca di materiale da esplorare. Conterrà del divertimento, ma le tonalità si avvicineranno sempre più a quelle di Breaking Bad. A proposito, ci sarà un importante personaggio proveniente da lì che incontrerete quest'anno, ma per il momento non posso rivelare altro."

Nei mesi passati il creatore del franchise si era dimostrato molto criptico sulla presenza di Jesse Pinkman, interpretato dal mitico Aron Paul, all'interno della timeline di Better Call Saul. Che possa essere lui, dunque, il grande personaggio di cui stava parlando? Oppure potremmo assistere ad un cameo di Hank Shrader, nei cui panni si è calato Dean Norris?

Non ci resta che attendere il 6 agosto per scoprirlo, data in cui lo spin-off di Breaking Bad farà il suo ritorno su AMC in America. Lo show è prodotto da Sony Pictures Television e in Italia verrà quasi certamente diffuso, al ritmo di un episodio a settimana, da Netflix, come già avvenuto per le precedenti stagioni.

Better Call Saul racconta le tragiche vicende che hanno portato Jimmy McGill, interpretato da Bob Odenkirk, a diventare Saul Goodman, avvocato truffatore ed eticamente scorretto.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
4

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it