Netflix

Netflix, 5 serie da guardare con la propria metà a San Valentino

Netflix, 5 serie da guardare con la propria metà a San Valentino
di

Come avete passato San Valentino? Che siate in coppia o single, molto probabilmente la destinazione finale di questa sera, da gustare sotto le coperte, sarà il catalogo Netflix. Quale giorno migliore di questo, allora, per scoprire nuovi titoli romance sulla piattaforma di streaming, da recuperare oggi o da domani.

Il mese scorso è stato ricco di uscite interessanti su Netflix: vi consigliamo di recuperarle casomai ve ne foste persa qualcuna, perché fra grandi finali di serie e nuovi debutti gli abbonati sono rimasti veramente soddisfatti. A fianco di quelle uscite da poco, molti altri titoli si preparano a debuttare sulla piattaforma streaming: in particolare, fra i tanti, uno degli spin off più attesi su Netflix. Ma tutte hanno una cosa in comune: decisamente non sono adatte a una coppietta innamorata o a qualcuno che abbia bisogno di distrarsi con una buona commedia o una romance. Per questo, abbiamo voluto stilare questa lista a tema San Valentino.

The End of the F***ing World (2 stagioni): Ve la citiamo per prima anche perché la durata è infinitesimale. La prima stagione (che è anche la più bella) è composta da sole otto puntate della durata di non più di 25 minuti l’una. Vista di fila dura circa tre ore, come alcuni film. Al centro la dolcissima vicenda una moderna coppia di Bonnie e Clyde, Alyssa e James, costretti a una lunga fuga on the road dopo esser stati coinvolti in un brutale omicidio.

Sex Education (3 stagioni): Forse non è la serie perfetta per godersi il San Valentino con tranquillità, rischiando di portare a galla o innescare piccole idiosincrasie tipiche di ogni coppia. L’altro rischio è che chiudiate lo schermo prima di subito, abbandonando la serie in favore di altre attività. Perché sì, in Sex Education c’è tanto amore, ma anche ovviamente un bel po’ di sesso. La durata degli episodi oscilla tra i 45 minuti e l’ora piena, otto per ogni stagione.

Bridgerton (1 stagione): Scontato, direte. Ma un po’ di romance scontata, in giorni come questi, ci vuole. Prima dell’uscita nel dicembre 2020, se ne parlava come del Gossip Girl ambientato nella Londra dell’Ottocento. In realtà poi, fra grandi detrattori e altrettanti fan, la serie si è costruita una propria indipendenza, rinnovata per una seconda stagione in arrivo quest’anno, altra buona ragione per recuperarla. Unica pecca: solo 8 episodi, ma della durata fra l’ora e l’ora e mezza. È come vedersi 8 film di breve lunghezza.

Lovesick (3 stagioni): Di nuovo un titolo da far scorpacciata nel giro di poco. La prima stagione conta solo 6 episodi della durata di una sitcom, diventa un film di due ore. Il fatto scatenante è piuttosto imbarazzante, vi diciamo solo che il titolo inglese è Scrotal Recall: un ragazzo scopre di avere la clamidia e deve chiamare tutte le sue ex per avvertirle. Ovviamente, in questa scomoda situazione, troverà l’amore dove non si aspettava.

You (3 stagioni): Perché sì! La serie con protagonista il Dan di Gossip Girl, in realtà, parla proprio della cosa più distante dall’amore in assoluto: il possesso maniacale, lo stalking e infine l’omicidio. No, creare un link fra la festa degli innamorati e questa serie non lancia affatto il messaggio giusto. Ma in fondo, in ogni lista, deve esserci un titolo che porti fuori strada. Anche solo per quelli che, San Valentino, proprio non lo sopportano.

Quali avete già visto e quali vi interesserebbe vedere? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
1