Netflix: se avete amato Blue Eye Samurai dovete assolutamente recuperare questo film

Netflix: se avete amato Blue Eye Samurai dovete assolutamente recuperare questo film
di

Se anche voi avete amato Blue Eye Samurai, la nuova serie tv d'animazione disponibile in streaming sulla piattaforma Netflix, allora vogliamo consigliarvi un film che potrebbe fare al caso vostro.

Stiamo parlando di Sex & Fury, film di samurai cult uscito in Giappone nel1973 per la regia di Noribumi Suzuki, con Christina Lindberg, Reiko Ike, Akemi Negishi, Ryôko Ema e Yôko Hori nel cast: la storia è quella di Ocho, una giocatrice d'azzardo e borseggiatrice che dà rifugio ad un anarchico e si imbatte negli uomini responsabili dell'omicidio di suo padre. Mentre è impegnata a dare la caccia agli assassini contro cui ha giurato vendetta, incrocerà il suo cammino con diversi membri della yakuza locale e una spia europea, il cui arrivo complicherà ulteriormente la situazione.

Proprio come in Blue Eye Samurai, anche Sex & Fury offre una storia di vendetta violenta e sanguinaria, con grandi scene d'azione dal ritmo frenetico e dal montaggio rapido, e allo stesso tempo appartenendo al genere dei cosiddetti 'pink movies giapponesi' il materiale per adulti abbonderà, esattamente come nel cast della serie animata creata da Michael Green vietata ai minori.

Vi segnaliamo anche che Discotek Media sta preparando un'uscita in Blu-ray di Sex & Fury, che finalmente avrà l'occasione di essere scoperto da un pubblico molto più vasto di quello a cui è arrivato finora.

Per altre notizie, vi ricordiamo che Netflix ha annunciato ufficialmente Blue Eye Samurai 2, confermando che la storia di Mizu continuerà con nuovi episodi.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi