Netflix si aspetta un calo di abbonati per lo stop della condivisione delle password

Netflix si aspetta un calo di abbonati per lo stop della condivisione delle password
di

Come ben sapete, Netflix proverà a bloccare definitivamente la pratica della condivisione delle password nel corso di questo 2023. Una mossa che tanto ha fatto discutere e che inevitabilmente porterà alla crescita di un malcontento generale degli utenti, già insoddisfatti a causa dell'aumento dei prezzi dell'ultimo periodo.

E proprio di questo ha parlato il nuovo co-CEO di Netflix Greg Peters, che a poche ore dall'annuncio dell'ultima trimestrale del servizio di streaming ha anticipato che il pubblico potrebbe non rispondere positivamente alle prossime misure, che andranno a colpire tutti gli spettatori che condividono un'account con persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare.

"Questa non sarà una mossa universalmente popolare", ha spiegato Peters nella sua recente intervista a Variety. "Alcuni annulleranno il proprio abbonamento per questo motivo".

Grazie al tracciamento degli indirizzi IP, al controllo della posizione di accesso e a quello dell'attività dell'account, Netflix porrà quindi fine alla condivisione delle password.

"E' simile a quanto accaduto con l' aumento dei prezzi.... I consumatori non lo adoreranno fin da subito, ma dobbiamo mostrargli che ne vale la pena", le parole dell'ex CEO Ted Sarandos durante un'apparizione alla fine del 2022. Intanto, un recente studio ha rilevato come Netflix perda più di 1 miliardi e 620 milioni l’anno a causa della condivisione degli account al di fuori del nucleo familiare.

Per salutarvi, vi ricordiamo che Netflix quest'anno implementerà la condivisione delle password a pagamento.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2