Netflix cancella la serie teen Daybreak dopo solo una stagione

Netflix cancella la serie teen Daybreak dopo solo una stagione
di

Dopo solo due messi dalla messa in onda di Daybreak, la serie ambientata in un mondo post apocalittico è stata cancellata da Netflix, il colosso dello streaming non deve essere rimasto soddisfatto della qualità delle dieci puntate che compongono la prima stagione.

A darne la notizia è Aron Eli Coleit, il creatore dello show, attraverso un messaggio condiviso su Twitter che potete trovare in calce alla notizia: "Abbiamo scoperto la scorsa settimana che Daybreak non ritornerà per una seconda stagione. Siamo dispiaciuti perché non abbiamo potuto dirlo prima, ma siamo contenti di aver potuto partecipare alle ultime dirette live tweet con voi. Grazie per aver apprezzato tutto quello che abbiamo fatto e per averlo apprezzato in tutti i vostri modi diversi e particolari. Qui a Daybreak non diciamo vi vogliamo bene, ma usiamo fate schifo, diciamo siate dei mostri, quindi fate tutto questo ma ancora più importante rimanete voi stessi. Nessuno soffre più di noi per il fatto che non potremo condividere le altre idee che avevamo in mente, ma siamo contenti di essere arrivati fino a qui".

Il tweet si chiude con un ringraziamento a tutti i fan della serie, che raccontava le vicende di una California post apocalittica, vista attraverso gli occhi di Josh Wheeler, ragazzo che è entusiasta per tutti gli eventi che hanno sconvolto il mondo. Se siete comunque interessati alla serie vi lasciamo con la nostra recensione di Daybreak.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
2