Netflix cancella la serie The OA dopo la seconda stagione

Netflix cancella la serie The OA dopo la seconda stagione
di

Secondo quanto riporta Variety, la serie Netflix The OA è stata cancellata e non avrà una terza stagione, fermandosi alle due attualmente in streaming. La serie ha ottenuto un discreto apprezzamento da parte della critica, con recensioni positive e una valutazione dell'84% su Rotten Tomatoes.

La decisione, quindi, sembra sia stata presa da Netflix in base agli ascolti, evidentemente inferiori alle aspettative. La piattaforma streaming non rilascia abitualmente dati sul numero di spettatori, ma ha più volte fatto sapere che le decisioni sul rinnovo delle serie vengono prese in considerazione dei dati sull'audience in rapporto ai costi di produzione.

The OA, definita una serie thriller fantascientifica, ha per protagonista Brit Marling, che interpreta una donna cieca che, dopo essere scomparsa per sette anni, torna improvvisamente e ha riacquistato la vista. Si fa chiamare OA (Original Angel), e mette su una piccola squadra per salvare persone scomparse aprendo un portale in un'altra dimensione.

La serie è co-creata dalla stessa Marling insieme a Zal Batmanglij. I due sono anche produttori esecutivi insieme a Brad Pitt, Dede Gardner, Jeremy Kleiner, Sarah Esberg e Michael Sugar.

"Siamo estremamente orgogliosi dei 16 ipnotici capitoli di The OA e siamo grati a Brit e Zal per aver condiviso la loro visione audace e per averla realizzata grazie al loro incredibile talento artistico", ha affermato Cindy Holland, vice presidente dei contenuti originali di Netflix. "Non vediamo l'ora di lavorare di nuovo con loro in futuro, in questa e magari in altre dimensioni."

Dai un'occhiata alla recensione di The OA (seconda stagione), serie fantascientifica influenzata da Hayao Miyazaki.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
4