Netflix

Netflix razzista? Rispetto alla concorrenza le persone di colore hanno più ruoli negativi

Netflix razzista? Rispetto alla concorrenza le persone di colore hanno più ruoli negativi
di

Uno studio condotto dalla Color of Change, organizzazione per i diritti civili negli Stati Uniti, ha rivelato che, rispetto ad altre 5 piattaforme streaming concorrenti, per le sue serie poliziesche Netflix sarebbe maggiormente incline ad affidare ruoli di criminali alle persone di colore.

I dati appartengono ad una più ampia indagine, la quale ha analizzato gran parte degli show a tema criminale prodotti dal 2017 ad oggi e che ha come obiettivo determinare "in che modo il genere più popolare della televisione esclude gli scrittori di colore, induce in errore le persone sulla giustizia penale sistema e rende accettabile l'ingiustizia razziale".

L'indagine è stata condotta considerando ben 23 tipi di violenza tra cui coercizione e intimidazione, violenza e abuso, menzogne ​​e manomissioni, corruzione e razzismo.

Su un campione di 26 serie TV prodotte da Netflix, ABC, CBS, NBC, Amazon Prime Video e Fox, per un totale di 353 episodi casualmente scelti, e fra tutti la grande N è risultata essere quella più offensiva: esempio su tutti è Narcos che con 11,5 criminali di colore per episodio vanta l'80% di sceneggiatori bianchi.

Se Elementary della CBS è quella con il valore più basso (una media di 1,19) è anche vero che tutte le 26 serie analizzate vantavano almeno il 78% di sceneggiatori bianchi, mentre solo il 9% era di colore, pari a non più di 1 autore su 10.

Sebbene le lodi per alcune serie non siano mancate, è anche vero che l'indagine ha posto l'accento su quello che è il modo di guardare al crimine e di rappresentarlo, soprattutto quando, secondo i ricercatori, si usa lo stratagemma di inserire anche una sola persona di colore in un gruppo di criminali (e spesso anche poliziotti) che perpetra abusi su altri afroamericani, così da "normalizzare" l'azione ed evitare che venga ricondotta a cause di natura razzista, anche quando è evidente il contrario.

FONTE: the wrap
Quanto è interessante?
4