Nicola Zingaretti sulla chiusura di Non è la D'Urso: "ce n'è bisogno", ed è polemica

Nicola Zingaretti sulla chiusura di Non è la D'Urso: 'ce n'è bisogno', ed è polemica
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La chiusura di Live - Non è la D'Urso è stata annunciata da qualche ora, ma continuano ad arrivare reazioni sulla decisione del Biscione. Tra coloro che hanno voluto commentare l'accaduto, c'è anche il segretario del PD, Nicola Zingaretti, tramite Twitter.

Il fratello dell'attore che dà il volto al commissario Montalbano, sul proprio account ufficiale Twitter taggando Carmelita ha scritto che "in un programma che tratta argomenti molto diversi tra loro hai portato la voce della politica vicino alle persone. Ce n’è bisogno!".

Il tweet ha scatenato le reazioni contrastanti tra i follower di Zingaretti, che hanno condannato il tweet invitando il Segretario del PD a non entrare in questioni che non riguardano la politica.

La scelta di chiudere Live - Non è la D'Urso però era ampiamente nell'aria, dal momento che gli ascolti dell'ultima stagione sono stati ben al di sotto delle aspettative: il programma è stato surclassato da programmi come Lolita Lobosco, che ha ottenuto uno share del 31,8% nell'ultima settimana, Mina Settembre che ha una media del 26,4% e Fabio Fazio che con Barack Obama ha riportato uno share del 13,2%.

La decisione di portare in prima serata Avanti Un Altro di Paolo Bonolis, che soprattutto lo scorso anno ha registrato ascolti importanti.

Quanto è interessante?
2