Non servirà abbonarsi per guardare i primi due episodi degli show Apple TV+

Non servirà abbonarsi per guardare i primi due episodi degli show Apple TV+
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le piattaforme streaming ci hanno abituati ai periodi di prova gratuita sin dalla nascita di Netflix, che ancora oggi consente di sottoscrivere l'abbonamento senza pagare nulla per il primo mese, decidendo soltanto in seguito se proseguire o meno.

La neonata Apple TV+ sembra intenzionata a spingersi oltre: pare infatti che, di fianco al classico periodo di free trial, il servizio streaming targato Apple consentirà anche a chi non avrà intenzione di sottoscrivere alcun abbonamento di guardare gratuitamente i primi due episodi di ogni show.

Per testare la qualità del catalogo Apple TV+, dunque, non servirà neanche fare lo sforzo di immettere i propri dati nel sistema: basterà collegarsi alla piattaforma, navigare nel catalogo e scegliere lo show che più ci incuriosisca, valutando magari in seguito se il servizio valga lo sforzo della creazione di un account.

Una mossa decisamente furba da parte di Apple TV+, basata probabilmente sulla consapevolezza di partire in svantaggio rispetto alla concorrenza: il catalogo iniziale, infatti, non sarà assolutamente paragonabile a quello di servizi simili come Netflix e Amazon Prime Video o dell'imminente Disney+. Anche il prezzo dell'abbonamento rema nella direzione della convenienza: per usufruire del servizio nella sua interezza, infatti, basterà un esborso pari a 4,99 dollari mensili.

Il catalogo della piattaforma Apple va comunque monitorato con attenzione: recentemente, infatti, Alfonso Cuaron ha firmato con Apple TV+ un accordo per la produzione di alcuni contenuti, mentre è già disponibile il teaser trailer della serie firmata M. Night Shyamalan.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1