Norman Reedus ha "odiato" una svolta in The Walking Dead

Norman Reedus ha 'odiato' una svolta in The Walking Dead
di

Il pubblico di The Walking Dead è già proiettato verso il prossimo episodio, di cui è disponibile una clip, continuando allo stesso tempo a metabolizzare gli eventi che hanno caratterizzato la puntata 10x14, intitolata Look at the Flowers. Succede così anche ai protagonisti, come apprendiamo da Jeffrey Dean Morgan.

Come ha raccontato l'attore, infatti, il suo collega Norman Reedus non ha affatto gradito una scena dell'episodio andato in onda domenica (lunedì in Italia). Negan (Morgan) si è infatti ritrovato con la balestra di Daryl (Reedus) puntata quando Carol sembrava aver rinnegato il suo accordo, e la testa di Alpha era sparita. La situazione si ribalta quando Daryl viene catturato da un gruppetto di Sussurratori, che ormai identificano Negan come nuovo leader.

"L'ho adorato, Norman l'ha odiato, il che me l'ha fatto piacere ancora di più" ha ammesso sorridendo Jeffrey Dean Morgan nel corso del podcast Talking Dead. "È stato grandioso, era una scena capitale e penso che, quando Negan si rende conto di cosa sta succedendo, diventa assolutamente gioioso, il che è stato divertente perché avevo una balestra puntata in faccia per tutto l'episodio. Quindi, il momento in cui il tavolo si rovescia è grandioso."

Ma il momento da "nuovo Alpha" per Negan è durato poco: infatti uccide uno dei Sussurratori, salvando di fatto la vita a Daryl. Nonostante questo, non si è ancora guadagnato la fiducia di quest'ultimo, e non è stato ancora perdonato per aver ucciso Abraham e Glenn.

"Penso che ci sia un po' di disgelo, ma (Daryl) non si fida totalmente di lui" ha raccontato recentemente la showrunner Angela Kang. Se non l'hai ancora fatto, leggi la nostra recensione dell'episodio 10x14 di The Walking Dead.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1