Norman Reedus ricorda quando una fan di The Walking Dead lo prese a morsi

Norman Reedus ricorda quando una fan di The Walking Dead lo prese a morsi
di

Essere una famosa star televisiva non porta solo dei vantaggi... Lo sa bene Norman Reedus, che nel 2015 fu aggredito da una fan di The Walking Dead, ad una convention nel New Jersey. La ragazza, non si sa bene perché, decise di morderlo sul petto.

A ricordarlo è l'attore stesso, durante lo show di Conan O'Brien: "Mi morse per davvero. Ero lì seduto, stavo facendo delle foto con i fan, e lei ha come iniziato a tremare, e poi ha guardato in alto verso il cielo e ha ululato come un lupo mannaro".

Dopodiché la ragazza si avventò su di lui e lo morse, lasciandogli il segno dei denti sulla pelle. Per fortuna non una ferita troppo grave, e l'attore non ebbe bisogno di assistenza medica. Michael Rooker, che nella serie interpretava il fratello di Daryl (Merle Dixon), rimase sbalordito nell'assistere alla scena.

"La polizia l'ha scortata fuori dall'edificio, e credo che, una volta fuori, si sia chiesta 'Cos'è successo?' E gli hanno risposto: 'Signora, ha appena morso Norman'. E lei: 'Davvero?'."

Una sorta di raptus, probabilmente. Trovarsi di fronte il proprio beniamino ha degli effetti imprevedibili, ma è particolarmente spaventoso il fatto che Reedus sia protagonista proprio di una serie di zombie. Beh, ha imparato che c'è da aver paura dei morsi anche al di fuori del set. L'attore non volle sporgere denuncia contro quella che le sembrò una ragazza simpatica, incontrata nel momento sbagliato.

Zombie e fan rabbiosi non sono però le uniche paure dell'attore. Durante il talk show con James Corden, Reedus ha parlato della sua avversione per i pattini. Recentemente ha dovuto salutare la collega Danai Gurira, visto che il personaggio di Michonne uscirà di scena nelle prossime puntate, come già annunciato in precedenza.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1