Marvel

Le nuove date del MCU influenzeranno anche l'uscita delle serie Disney+?

Le nuove date del MCU influenzeranno anche l'uscita delle serie Disney+?
di

Dopo aver sospeso il debutto di Black Widow a causa dell'emergenza Coronavirus, la Disney ha deciso di rivoluzionare l'intero calendario del Marvel Cinematic Universe posticipando l'uscita di ogni singolo film in arrivo. Non ci sono invece novità sul fronte delle serie Disney+, che non sappiamo se e come verranno influenzate da questi cambiamenti.

Se la sospensione dei lavori per The Falcon and The Winter Soldier, WandaVision e Loki potrebbe non cambiare i piani dello studio sulle date di uscita degli show, attesi sulla piattaforma streaming tra agosto 2020 e primavera 2021 (anche se è ancora presto per esserne sicuri), resta infatti da capire se il posticipo dei film causerà degli spostamenti per quanto riguarda la trama delle serie ad essi legate.

Il rinvio di Black Widow al 6 novembre significa infatti che il film con Scarlett Johansson debutterà dopo l'uscita di The Falcon and the Winter Soldier, che essendo una sorta di sequel di Captain America: Civil War potrebbe includere dei collegamenti alla nuova avventura di Natasha Romanoff, ambientata a sua volta proprio tra gli eventi di Civil War e Avengers: Infinity War.

Diverso invece il discorso per WandaVision e Loki, che essendo (almeno per quel che si sa) legate agli eventi di Doctor Strange in the Multiverse of Madness potrebbero non soffrire lo spostamento della pellicola al 5 novembre 2021, in quanto entrambe dovrebbero comunque debuttare prima dell'arrivo del film nelle sale.

Voi cosa ne pensate? Credete che verranno posticipate anche le serie Disney+? Fatecelo sapere nei commenti. Nel frattempo vi ricordiamo che la Casa di Topolino ha anche annunciato la data di uscita di Captain Marvel 2 e assunto un nuovo sceneggiatore per Ant-Man 3.

Quanto è interessante?
2