Only Murders in the Building, un'anticipazione sulla stagione spiega il finale

Only Murders in the Building, un'anticipazione sulla stagione spiega il finale
di

Il co-creatore di Only Murders in the Building, John Hoffman, ha svelato un piccolo retroscena sul finale della prima stagione dello show anticipando un dettaglio della stagione 2. La serie, disponibile sul canale Star di Disney+, ha lasciato gli spettatori con diversi interrogativi che il finale non è riuscito a dissipare.

Se non avete ancora visto il finale di stagione di Only Murders in the Building non proseguite nella lettura della news. Qua potete leggere la trama della stagione 2.

Il corpo che viene ritrovato alla fine è quello di Bunny (Jayne Houdyshell), membro principale del consiglio d'amministrazione dell'Arconia; a quanto pare la donna era già nell'appartamento di Mabel (Selena Gomez), quando è stata pugnalata a morte con un ferro da calza di quest'ultima?
"Appena ho aperto la porta lei mi sono imbattuta in lei" ha raccontato Mabel a Oliver e Charles, quando l'hanno ritrovata nel suo appartamento ricoperta dal sangue di Bunny.
Sarà andata davvero così? Ecco le parole di John Hoffman:"Si, è corretto. Vi fornirò di un po' di... non uno spoiler in realtà, un aiuto, una sbirciatina alla stagione 2, per capire cos'è successo. Bunny era nell'appartamento di Mabel quando lei è entrata. Direi che c'è molto da affrontare nella stagione 2 rispetto alla 1. C'è molto a cui rispondere ma ci immergeremo in quel modo. Ci sono molte cose in sospeso, se tornate indietro nella stagione tante questioni che non abbiamo esplicitato. Cose grandi e fantastiche sono in programma, inizieremo a girare molto presto. Sono emozionato, c'è molto alto da scoprire e nuove cose da indagare ed esplorare".

Come avrete ben capito, Only Murders in the Building è stata rinnovata per una seconda stagione.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
2