Ozark 3: la spiegazione del finale della terza stagione

Ozark 3: la spiegazione del finale della terza stagione
di

Si continua a parlare dell'appassionante finale di Ozark: scopriamo cosa è successo negli ultimi appassionanti minuti della serie con protagonisti Jason Bateman e Laura Linney disponibile nel catalogo di Netflix.

È un momento complicato per la famiglia Byrd: hanno dovuto affrontare i cartelli della droga rivali, i detective della FBI, Helen, avvocato del cartello e hanno dovuto gestire anche la difficile situazione di Ben, fratello di Wendy affetto da bipolarismo.

In una delle ultime puntate abbiamo assistito alla morte di Ben, decisione presa dai due protagonisti per dimostrare la loro fedeltà al gruppo della droga e in particolare a causa del suo comportamento nei confronti di Helen. Sarà proprio l'avvocatessa a spingere per la morte dei due coniugi, lasciando l'ultima decisione a Omar Navarro, capo del gruppo criminale per cui lavorano Marty e Wendy. Omar decide di uccidere Helen, a causa delle ultime mosse dei due protagonisti.

Wendy ha infatti sfruttato dei suoi contatti all'FBI per portare il governo degli Stati Uniti a perseguire le bande rivali di Omar, rendendosi così utilissima all'interno dell'organizzazione. La scena finale ci ha mostrato Omar abbracciare i suoi due nuovi alleati.

Rimaniamo quindi in attesa di notizie sulla quarta stagione, nel frattempo vi lasciamo con la nostra recensione di Ozark 3.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
1