Paola Ferrari attacca Diletta Leotta: "Non può rappresentare le giornaliste italiane"

Paola Ferrari attacca Diletta Leotta: 'Non può rappresentare le giornaliste italiane'
di

Dopo essere stata presa di mira da Barbara D'Urso, Diletta Leotta viene ora attaccata anche da Paola Ferrari, la giornalista sportiva di Rai 1 che sottolinea come la compagna di Can Yaman sia giunta al successo solo per via del suo corpo.

"Un consiglio per Diletta Leotta? Lei è ricchissima e famosissima, mica come me che ho fatto tanta fatica per così poco. Continui così, faccia un sacco di soldi e se li goda. Lei però non può rappresentare le giornaliste italiane come Anna Billò, Giorgia Rossi o Simona Rolandi. Lei può rappresentare solo se stessa. O forse Belen".

Queste le dure parole rivolte al volto noto di Dazn che nelle scorse settimane si era lamentata dell'invadenza dei paparazzi. La Ferrari ha poi ulteriormente rincarato la dose dicendo: "Alla guida di Dazn c' è una donna in gamba, bella e molto capace come Veronica Diquattro. Spero che con lei i modelli femminili possano cambiare. Quando vedo queste ragazze che usano il corpo per diventare famose, mi arrabbio e sbaglio perché ognuno è libero di fare quello che gli pare. Io ho sempre considerato invece un affronto che qualcuno mi ascoltasse solo perché sono carina. Devo essere più zen".

Insomma, parole dure, destinate a fare polemica.

Quanto è interessante?
2