Paolo Sorrentino, il messaggio per il Vax Day: "Sono pronto, il vaccino è speranza"

Paolo Sorrentino, il messaggio per il Vax Day: 'Sono pronto, il vaccino è speranza'
di

Così come nel resto d'Europa, anche in Italia è il Vax Day, la storica giornata in cui vengono somministrati i vaccini anti-Covid nel nostro paese. All'Istituto Nazionale Malattie Infettive Spallanzani di Roma sono state somministrate le prime dosi alle 7.20, e nel frattempo è arrivato un importante messaggio da parte di Paolo Sorrentino.

Intervistato da ANSA, il regista premio Oscar per La grande bellezza ha infatti dichiarato di essere pronto a vaccinarsi: "Io mi vaccinerò appena sarà possibile perché non c'è nulla di più indispensabile per un essere umano della salute e della libertà. E il vaccino è la nostra speranza per ritrovare entrambe."

Dopo l'uscita di The New Pope, seconda stagione della serie con protagonista Jude Law che ha debuttato su Sky a inizio 2020, Sorrentino ha iniziato i lavori per È stata la mano di Dio, pellicola Netflix che prende il nome dal celebre goal irregolare e convalidato del compianto Diego Armando Maradona, segnato nel 1985 durante i quarti di finale della Coppa del Mondo tra Argentina e Inghilterra. I dettagli sulla trama del film sono ancora sconosciuti, ma sappiamo che il regista ritroverà nel cast l'immancabile Toni Servillo.

Vi ricordiamo che le riprese di È stata la mano di Dio sono terminate lo scorso novembre, tuttavia Netflix non ha ancora comunicato una data di uscita. Per altri approfondimenti, vi lasciamo alla nostra recensione di The New Pope.

Quanto è interessante?
3