Paolo Sorrentino sbarca in Rai: dirigerà l'omaggio a Mattia Torre, Cinque pezzi facili

Paolo Sorrentino sbarca in Rai: dirigerà l'omaggio a Mattia Torre, Cinque pezzi facili
di

Quest'oggi è stato svelato il palinsesto dei programmi della Rai per quanto riguarda il calendario 2022/2023 e tra i tanti nomi nuovi coinvolti è spuntato anche quello di Paolo Sorrentino. Il regista Premio Oscar per La Grande Bellezza adatterà cinque opere tratte dagli scritti di Mattia Torre che arriveranno prossimamente in prima serata su Rai 3.

Cinque pezzi facili è il nome del progetto che comprenderà appunto cinque adattamenti per il piccolo schermo delle opere di Torre, compianto autore della celebre serie televisiva Boris. Sorrentino sarà il direttore artistico della trasmissione che debutterà sulla terza rete nazionale a partire dal 19 novembre prossimo. Del progetto sappiamo ancora poco, ma è già stato annunciato il cast principale, che comprende nomi quali Valerio Mastandrea, Geppi Cucciari, Valerio Aprea, Massimo De Lorenzo, Cristina Pellegrino, Carlo Ruggieri e Giordano Agrusta.

Non è la prima volta che i nomi di Sorrentino e Torre si incontrano: il regista accettò tempo fa di partecipare a un episodio proprio di Boris nei panni di se stesso, prestandosi con molta autoironia alle battute dei personaggi della irriverente serie televisiva che raccontava il dietro le quinte di una scadente fiction; Boris tornerà con la Stagione 4 prossimamente su Disney+.

Sorrentino è reduce dal successo di E' stata la mano di Dio, ma recentemente ha annunciato che i suoi prossimi progetti usciranno esclusivamente in sala cinematografica, sancendo di fatto l'interruzione del rapporto con il colosso dello streaming, che quest'anno gli ha fatto guadagnare la sua seconda nomination ai Premi Oscar.

Su queste pagine potete recuperare la nostra recensione di E' stata la mano di Dio.

Quanto è interessante?
3