Parasite: Bong Joon-ho confessa di avere molte altre idee per la mini-serie

Parasite: Bong Joon-ho confessa di avere molte altre idee per la mini-serie
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Parasite è entrato di diritto nella storia grazie alle nomination di ieri dell'Academy, diventando il primo film sudcoreano ad ottenere una nomination agli Oscar come miglior film e primo film sudcoreano ad ottenere la candidatura nella categoria dedicata ai film internazionali. Sei nomination che vanno ad aggiungersi ai progetti tv.

Settimana scorsa è stata annunciata una mini-serie tratta da Parasite, a cui lavoreranno Bong Joon-ho e il regista Adam McKay. Insieme a HBO verrà creata una serie limitata a pochi episodi, su cui Bong si è soffermato nelle scorse ore:"Mi è piaciuto molto La grande scommessa di Adam McKay e ho adorato il suo senso dell'umorismo e la satira acuta che ha trasmesso sull'attuale politica americana. Con Parasite, mentre stavo scrivendo la sceneggiatura, avevo tante idee che non potevo trasmettere in sole due ore di tempo del film. Sapevo che se avessi avuto più tempo, sarei stato in grado di raccontare queste storie ed è quello di cui ho intenzione di parlare con Adam abbastanza presto".

Il regista sudcoreano ha proseguito:"Anche se non ho molta familiarità con l'industria televisiva, considero davvero questa mini-serie come un film espanso che può approfondire le storie che non sono rientrate in Parasite. Adam McKay e HBO hanno creato uno show straordinario con Succession, quindi sono partner molto affidabili e straordinari da avere". Secondo Deadline, Bong avrebbe citato anche il film di Ingmar Bergman, Fanny e Alexander come potenziale ispirazione.
Ancora non è chiaro se la mini-serie di Parasite sarà in inglese o in coreano ma il progetto dovrebbe comunque decollare intorno a marzo, dopo la cerimonia degli Oscar.
Sinora il film ha incassato circa 126 milioni di dollari in tutto il mondo. Inoltre Parasite è stato votato film dell'anno dai critici di Toronto.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
1