Patrick Stewart rivela l'esatta timeline della nuova serie Star Trek: Picard

Patrick Stewart rivela l'esatta timeline della nuova serie Star Trek: Picard
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Finora, i fan di Star Trek non hanno saputo poi molto sulla nuova serie del franchise dedicata al ben ritrovato Jean-Luc Picard di Patrick Stewart, se non che il protagonista non sarà più comandante della Flotta Stellare e che la storia esplorerà a fondo l'introspezione psicologica del personaggio.

Sin dal momento dell'annuncio, comunque, è stato riportato che la serie sarà ambientata a distanza di 20-25 anni dalla timeline originale di Star Trek, ma parlando recentemente al The Graham Norton Show, proprio Stewart è stato molto più specifico a riguardo, rivelando: "Per l'esattezza, la nuova serie sarà ambientata a distanza di 19 anni dall'ultima volta che ho indossato la tuta da Capitano per la mia parte nella serie tv". Quindi un bel po' di tempo che infatti sarà sfruttato a dovere.

La nuova serie è stata annunciata qualche mese fa durante lo Star Trek Las Vegas, con la speciale comparsa dell'attore Patrick Stewart e di Alex Kurtzman, co-creatore di Star Trek: Discovery. Lo show sarà ambientato 20 anni dopo le ultime vicende di Picard e la sua Enterprise, durante gli eventi di Star Trek: Nemesis, film uscito nel 2002.

Tra i produttori e gli showrunner impegnati nella serie, troveremo Kirsten Beyer, Michael Chabon, Akiva Goldsman, Diandra Pendleton-Thompson e James Duff. Recentemente, James McAvoy si è detto disponibile all’ipotesi di interpretare una versione più giovane di Picard, magari in qualche scena flashback; come sapete quasi tutti, McAvoy interpreta, sul grande schermo, la versione giovane del Professor X, parte interpretata nei primi film sugli X-Men proprio da Sir Patrick Stewart.

Tra gli sceneggiatori di Star Trek: Picard figura anche lo stimato vincitore del Premio Pulitzer Michael Chabon (Le fantastiche avventure di Chavalier e Clay).

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0