Peacemaker, James Gunn:"Christopher Smith è invidioso degli altri supereroi"

Peacemaker, James Gunn:'Christopher Smith è invidioso degli altri supereroi'
di

Dopo anni di alti e bassi la narrazione del DC Extended Universe si sta dirigendo verso nuovi territori con Peacemaker, prima serie tv HBO Max del franchise. Riprendendo il filo interrotto in The Suicide Squad, la serie racconta le avventure di Christopher Smith/Peacemaker, mentre viene reclutato in una nuova missione segreta.

Si tratta del secondo progetto di James Gunn nel DC Universe dopo The Suicide Squad; il regista ha scritto tutti gli otto episodi e ne ha diretti ben cinque.
Ed è sicuro che Peacemaker sia perfetto per mostrare l'universo DC da un'angolazione unica. Scoprite le nostre aspettative su Peacemaker, dopo The Suicide Squad.

Il protagonista ha una relazione molto specifica con gli altri eroi e villain che popolano il DC Universe:"Si tratta di fare quasi uno scherzo enorme alla DC. Penso di non poter dire che ci sia stato un grande processo di riflessione. Scrivo e queste cose emergono, e poi semplicemente me ne vado insieme a loro. Penso che il rapporto di Peacemaker con gli altri supereroi sia molto specifico; è invidioso, vorrebbe far parte di quella santa trinità composta da Batman, Superman e Wonder Woman. E non lo è. Vorrebbe essere un membro della Justice League e non lo farebbero mai entrare nella Justice League. Desidera che le persone lo amino tanto quanto amano Aquaman ma non è così".

Gunn prosegue:"Quindi crede a qualsiasi cosa e in qualche modo sceglie ciò a cui vuole credere su Internet, che qualsiasi Joe a caso ha twittato. Anche lui non conosce molto bene Internet, non è esperto, quindi vede qualcosa su Facebook e crede sia un dato di fatto".

John Cena si è divertito moltissimo a girare lo show, come lui stesso ha dichiarato in questi giorni.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2