Peacemaker, James Gunn rassicura dopo i tagli Warner: "La Stagione 2 si fa"

Peacemaker, James Gunn rassicura dopo i tagli Warner: 'La Stagione 2 si fa'
di

Dopo aver assistito alla cancellazione di un film da 90 milioni di dollari che aveva già concluso le riprese, da parte di Warner Bros. Discovery, è serpeggiato un momento di panico per tutti i prodotti, anche i più amati. Ma sulla seconda stagione di Peacemaker, James Gunn rassicura e anzi guarda già al futuro.

Corrono tempi davvero bui per Warner Bros dopo la fusione con Discovery e l’arrivo di David Zaslan, proverbiale tagliateste che resosi conto della situazione in perdita di molti franchise, su tutti quelli appartenenti al DC Extended Universe, ha deciso di fare piazza pulita di molti progetti in sviluppo. Ovviamente il caso più drammatico è stato quello di Batgirl, che ha determinato un crollo repentino delle azioni nonostante le proteste di molti e nonostante, oltre al Batman di Michael Keaton, sia stato rivelato anche un semi ritorno per la Catwoman di Michelle Pfeiffer. In particolare, Kevin Smith ha distrutto le teorie su Batgirl secondo cui fosse un film troppo brutto per essere distribuito.

Ma per quanto riguarda i prodotti effettivamente di successo (ma soprattutto di qualità) apparsi negli ultimi anni su HBO Max, è il caso di tranquillizzarsi. A dircelo, la famosa telefonata di David Zaslan con gli investitori avvenuta solo pochi giorni fa, nel quale esaltava il lavoro del servizio streaming e lo metteva al sicuro da futuri tagli. Dandogli semmai lo sprint di cui aveva bisogno. Di questo sprint stanno giovando diversi progetti e rinnovi più o meno recenti, fra cui anche la seconda stagione di James Gunn con protagonista John Cena. Il regista che ha già definito Guardiani della Galassia 3 il suo film preferito, aveva già tranquillizzato i fan con un tweet che, però, non bastava a se stesso. A chi gli chiedeva se Peacemaker fosse al sicuro, rispondeva semplicemente: “Sì, tranquilli, calmatevi”.

Ma ora Gunn ha ribadito il concetto con un post dedicato (che trovate in calce all’articolo) in cui mostra una foto di John Cena sul set e scrive con vigore: "Non c'è bisogno di preoccuparsi per conto di Peacemaker. Il nostro amico creerà ancora molta pace nella seconda stagione” – ironizza sul nome. Questo si deve anche a un estratto in particolare della telefonata di Zaslan, in cui affermava: "La qualità è ciò che conta. La qualità è ciò che Casey Bloys [Chief Content Officer di HBO Max] e quel team stanno offrendo. È il miglior team del settore. Stiamo raddoppiando quel team HBO. Sono tutti impegnati sotto contratto e spenderemo molto di più quest'anno e il prossimo anno di quanto abbiamo speso l'anno scorso e quello precedente". Di questo gioverà anche lo spinoff Constantine di The Sandman diretto da J.J. Abrams, inattivo da un po’, ma anche lo spinoff di The Batman con Colin Farrell: The Penguin ha un inizio riprese.

Quanto è interessante?
3