Peaky Blinders: a chi si ispira QUEL personaggio della stagione 6?

Peaky Blinders: a chi si ispira QUEL personaggio della stagione 6?
di

Peaky Blinders ha fatto il suo debutto su BBC e in attesa dell'arrivo in Italia dell'attesissima stagione 6, proviamo a scoprire a quale personaggio storico è realmente ispirato una delle new entry dei nuovi episodi.

Stiamo parlando di Jack, lo zio di Gina che ha causato non pochi problemi a Tommy Shelby e alla sua famiglia. Si tratta di un uomo molto in vista, che ha forti legami con il Presidente degli Stati Uniti e in tal senso, Steven Knight potrebbe essersi ispirato alla figura di Joe Kennedy Sr, capostipite della famosissima famiglia americana.

Nello spettacolo, Jack controlla Boston, ed è qui che ha avuto inizio la dinastia Kennedy. Joe Kennedy ha avuto nove figli - quattro maschi e cinque femmine - con sua moglie, Rose, figlia del sindaco di Boston John "HoneyFitz" Fitzgerald. Da giovane ha frequentato la Boston Latin School e poi l'Università di Harvard, incontrando molti ostacoli per via della sua formazione cattolico-irlandese.

Insieme a Jack Roosevelt II, figlio maggiore di Franklin D. Roosevelt, fonda la Somerset Importers, riuscendo a guadagnare un'enorme fortuna importando alcolici britannici negli anni più caldi del proibizionismo. Spesso è stato descritto come un vero e proprio contrabbandiere, sebbene negli anni la sua immagine sia stata ripulita grazie alla sua ascesa politica e soprattutto quella dei suoi figli.

Sarà lui il principale villain di Peaky Blinders 6? Staremo a vedere. Per scoprirlo, non ci resta che attendere.

FONTE: DS
Quanto è interessante?
1