Peaky Blinders, Jack Rowan spiega il perché del suo addio alla serie

Peaky Blinders, Jack Rowan spiega il perché del suo addio alla serie
di

Jack Rowan è apparso in soli cinque episodi di Peaky Blinders nei panni di Bonnie Gold, il figlio di Aberama Gold (Aidan Gillen) che aveva l’ambizione di entrare nel mondo della boxe. L’attore ha recentemente parlato dell’uscita del suo personaggio dallo show, ammettendo che ha dovuto ritirarsi a causa di conflitti di programmazione.

Parlando del ruolo, Rowan ha rivelato in esclusiva a Digital Spy che non sapeva se il suo personaggio sarebbe stato ucciso quando ha originariamente firmato.

"No, all'inizio non sapevo che Bonnie sarebbe morto", ha detto. "Quando ho ottenuto la parte, è stato come: 'vediamo come va'. Per scoprire se il personaggio è stato ricevuto abbastanza bene. C'erano aspirazioni a continuare con Bonnie, ma sai com'è. Ho ottenuto un altro lavoro e questo mi ha portato a non essere in grado di continuare. Ma i produttori e il team sono stati così gentili. Gli hanno dato una fine molto dignitosa, e almeno non è stato mai più visto o rifuso. Almeno ha avuto un finale".

Rowan ha continuato dicendo che era orgoglioso della scena della sua morte: "È un ragazzo duro e nell'ultimo momento, quando gli sparano, il personaggio che gli spara dice: 'Addio, ragazzo combattente. Sei morto bene.' Ed è vero, è morto bene. Muore con onore. Non è morto spaventato, non è morto indietreggiando. È morto guardando negli occhi la persona che gli ha sparato, quindi ne ero felice, ed è stata la mia prima morte, quindi non lo dimenticherò mai."

Vi sarebbe piaciuto continuare a vedere Rowan nei panni di Bonnie? Avete apprezzato la morte del suo personaggio? Fatecelo sapere nei commenti!

Scoprite dove vedere in streaming tutte le stagioni di Peaky Blinders e 5 curiosità sul protagonista di Peaky Blinders.

FONTE: DS
Quanto è interessante?
2