Peaky Blinders e Ozzy Osbourne: gli omaggi che forse non conoscevate

Peaky Blinders e Ozzy Osbourne: gli omaggi che forse non conoscevate
di

Peaky Blinders è senza ombra di dubbio uno dei period drama più accattivanti degli ultimi anni. La vita della famiglia Shelby, i suoi commerci illeciti e le attività alquanto discutibili del capo gruppo Thomas “Tommy” Shelby, riescono a catturare lo spettatore e ad incollarlo allo schermo ad ogni puntata e stagione.

La serie è stata creata da Steven Knight ed è ambientata a Birmingham dopo la prima guerra mondiale e racconta la vita quotidiana della famiglia Shelby il cui capofamiglia Tommy (interpretato da Cillian Murphy) è anche il boss della gang Peaky Blinders che comanda la città in un periodo davvero difficile dal punto di vista storico ed economico.

Uno dei personaggi più illustri di Birmingham, però, è il noto rocker dei Black Sabbath Ozzy Osbourne e poteva mai mancare qualche omaggio al celebre cantautore e compositore? Certo che no e non è per nulla da sottovalutare.

Infatti proprio Helen McCrory, interprete di Polly Grey nonché la zia di Tommy e dei suoi fratelli e tesoriera dei Peaky Blinders, per rendere il suo accento il più vicino possibile a quello di Birmingham, si è ispirata a Ozzy Osbourne. L’attrice Helen McCrory ha dichiarato di aver visto continuamente le sue esibizioni sia canore che non pur di imitare l'accento.

Inoltre il Ozzy Osbourne potrebbe non apparire mai nello show di persona, ma i suoi brani iconici si sono uniti alla colonna sonora della quinta stagione. Il regista di Peaky Blinders Anthony Byrne aveva dichiarato:

"Stiamo usando le tracce di The Wizard and War Pigs costruendo una libreria musicale da unire a varie scene. I Black Sabbath sono davvero incredibili, perché non sono stati usati prima?'"

Per altre letture e approfondimenti sulla serie, vi proponiamo:

Quanto è interessante?
1