Peaky Blinders, Sam Neill:"Chiesi aiuto a Liam Neeson per l'accento irlandese"

Peaky Blinders, Sam Neill:'Chiesi aiuto a Liam Neeson per l'accento irlandese'
di

Peaky Blinders, una delle serie maggiormente apprezzate da critica e pubblico negli ultimi anni, chiuderà definitivamente i battenti al termine della sesta stagione. Nelle prime due stagioni Sam Neill ha interpretato il villain principale, l'ispettore Campbell, uno spietato detective inviato da Churchill per ripulire la città.

In un'intervista a Graham Norton, Neill ha ricordato di aver chiesto un aiuto ai colleghi Liam Neeson e James Nesbitt per lavorare meglio al proprio accento nello show. Scoprite nel frattempo il trailer di Peaky Blinders 6, l'ultima stagione dello show di Steven Knight.

"Ho fatto un paio di lezioni con loro, il che è stato fantastico, ma sono cresciuti a soli 10 miglia l'uno dall'altro e parlano con voci completamente diverse, quindi ho pensato di rilassarmi e fare a modo mio. Sono sicuro che ci saranno persone che diranno 'questo accento è schifoso' e io potrei rispondere di essere sicuro che in Irlanda qualcuno parla così" ha raccontato l'attore.

Sam Neill ha spiegato le richieste dei produttori:"Hanno detto di non fare un accento troppo marcato perché dobbiamo essere capiti ma l'accento dell'Irlanda del Nord è molto impegnativo" ha concluso.
Anche Cillian Murphy dovette adattare il suo naturale accento irlandese per renderlo più simile a quello di Birmingham.

L'insegnante di recitazione Elspeth Morrison ha chiarito:"Tende a non esserci molto movimento del viso con l'accento di Birmingham. Troppa attività facciale e finisce per sembrare uno di Liverpool".
Su Everyeye trovate l'ascesa e il destino dei criminali di Birmingham nell'approfondimento su Peaky Blinders.

FONTE: SlashFilm
Quanto è interessante?
2