Penny Dreadful: City of Angels, Rory Kinnear tornerà anche nello spin-off

Penny Dreadful: City of Angels, Rory Kinnear tornerà anche nello spin-off
di

Come riportato sull'Hollywood Reporter, Rory Kinnear si è unito al cast di Penny Dreadful: City of Angels, dopo aver già fatto parte di quello della serie principale su Showtime Networks.

L'attore intepreterà il ruolo del Dr. Peter Craft, pediatra e leader della lega americana-tedesca, un'organizzazione che spera terrà gli Stati Uniti d'America chiusi nella loro politica isolazionista per quanto concerne l'imminente minaccia della guerra in Europa. Nell'originale Penny Dreadful, il ruolo di Kinnear era quello di John Clare, ovvero La creatura, la creazione immortale del Dr. Frankenstein. Kinnear è noto al grande pubblico per aver partecipato a film quali The Imitation Game, Spectre, Guerrilla, Years and Years e lo rivedremo anche nel prossimo film di James Bond, il 25° della serie, con alla regia Cary Fukunaga.

Il creatore della saga horror di Showtime Networks, John Logan, ha dichiarato a proposito dell'arrivo di Kinnear nel cast: "Non è un segreto che Rory sia uno dei miei attori preferiti sul pianeta e lavorare con lui alla serie originale è stato d'ispirazione. Così tanto che ho scritto questa parte appositamente per lui e sono davvero emozionato del fatto che si sia unito a noi in questo City of Angels".

Kinnear è così l'ultima new entry di un cast che già vede nelle sue fila attori quali Daniel Zovatto (Don't Breathe), Natalie Dormer (Game of Thrones) e Nathan Lane (The People v. O.J. Simpson).

Ambientato nella Los Angeles del 1938, alla vigilia dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, City of Angeles esplorerà un tempo immerso nel folklore del Messico e degli Stati Uniti e nelle tensioni sociali. La serie oscillerà tra il supernaturale e la realtà piena di tensioni esplosive dell'epoca, creando nuovi e occulti miti e dilemmi morali con al suo interno un affresco storico riguardevole.

Tra i produttori di City of Angeles figura anche Sam Mendes.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
2