Pennyworth, Ben Aldridge vorrebbe interpretare il Batman di Flashpoint

Pennyworth, Ben Aldridge vorrebbe interpretare il Batman di Flashpoint
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Durante il Comic-Con di San Diego, l'attore Ben Aldridge, interprete di Thomas Wayne in Pennyworth, la serie prequel prodotta da Danny Cannon e Bruno Heller (Gotham) incentrata sul maggiordomo di casa Wayne, avrebbe espresso il desiderio di vestire un giorno i panni del Batman di Flashpoint.

Intervistato durante la celebre kermesse da Comicbook, l'attore ha risposto con entusiasmo all'idea di interpretare in futuro la celebre iterazione del difensore di Gotham nata dalla penna di Geoff Johns e Andy Kubert.

"Si, così posso essere quello figo! Certo che mi piacerebbe! L'ho menzionato un paio di volte a Bruno [Heller], ma si è limitato a ridermi in faccia, quindi non saprei. Ma vedremo una versione più dark di Thomas Wayne in Pennyworth. Non è tutto questo cittadino modello. Vedremo elementi di quell'oscurità caratteristica del personaggio di Batman che risiede in lui, e ne avremo dei barlumi durante tutto il corso della serie, quindi è decisamente qualcosa da tenere sott'occhio".

Come ben sapranno i lettori dei fumetti, Flashpoint è una miniserie in cui, in una realtà alternativa, il mantello di Batman è indossato da Thomas Wayne, e Joker è nientemeno che Martha Wayne. I due hanno assunto tali identità in seguito all'assassinio del figlio, Bruce Wayne, durante la celebre rapina che, nell'universo principale del canone DC, spingerà invece proprio quest'ultimo a diventare l'uomo pipistrello.

Con un'ambientazione più dark, come anticipato da Heller e confermato anche da Aldridge, chi può dire, dunque, che ciò non possa avvenire nella serie, in futuro?

Il primo episodio di Pennyworth è andato il onda il 28 luglio su Epix.


FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1