Perché Beverly Hills 90210 è stato cancellato? Lo spiega un dirigente di Fox

Perché Beverly Hills 90210 è stato cancellato? Lo spiega un dirigente di Fox
di

Dopo essere stata un vero e proprio fenomeno nel corso degli anni '90, la serie TV Beverly Hills 90210 era tornata con un revival intitolato BH90210 durante il 2019. Ma lo show non avrà una seconda stagione, e Michael Thorn, dirigente di Fox, ha spiegato il perché di questa decisione.

Nonostante la presenza della quasi totalità del cast originale di BH90210, tra cui gli storici interpreti Shannen Doherty (Brenda), Jason Priestley (Brandon), Ian Ziering (Steve), Jennie Garth (Kelly), lo scorso novembre è arrivato l'annuncio della chiusura della serie, che non avrà dunque una seconda stagione.

Dopo circa due mesi dall'annuncio, sono arrivate le dichiarazioni di Thorn, che ha apprezzato il lavoro svolto per il revival, ma allo stesso tempo ha capito che lo show era un omaggio per i fan e che un'altra stagione non avrebbe avuto molto senso.

Ecco le sue dichiarazioni concesse al portale Deadline:

"Fare una cosa del genere per il cast è stato davvero qualcosa di coraggioso. I livello di difficoltà era enorme ma loro hanno fatto un lavoro incredibile e realizzare sei episodi è stato davvero molto impegnativo. Lo abbiamo concepito come un grande evento ed è stato davvero un bene per noi, ha avuto buoni risultati e ha soddisfatto molto i fan. Per questo è rimasto così, senza volerlo trasformare in qualcosa che non era, andando quindi incontro a un concept che non era possibile proseguire".

Cosa ne pensate della serie prodotta da Fox Entertainment e CBS TV? Per coloro che non hanno ancora avuto modo di visionarla, possono dare uno sguardo al teaser di Beverly Hills 90210. Vi ricordiamo infine che lo show è stato trasmesso negli Stati Uniti il 7 agosto 2019 su Fox, mentre in Italia non ha ancora ricevuto una distribuzione.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1