Perchè Deathstroke non doveva essere in Arrow, e come ci è finito

Perchè Deathstroke non doveva essere in Arrow, e come ci è finito
di

Sebbene la maggior parte delle decisioni riguardanti uno show siano programmate fin dalle prime stesure della sceneggiatura, spesso le trovate più indovinate sono frutto di improvvisazioni o cambiamenti last-minute. Tra questi, vi sono anche alcuni personaggi di Arrow, in primis... Deathstroke!

È stato Marc Guggenenheim, produttore di Arrow, a rivelarlo.

"Non avevamo alcuna intenzione di introdurre Deathstroke o Slade Wilson [Manu Bennett] nella prima stagione, e li abbiamo visti entrambi".

A quanto pare, tutto doveva risolversi con un semplice Easter Egg. Eppure...

"David Nutter era sul set del pilot, e voleva qualcosa che attirasse l'attenzione. 'Che ci possiamo mettere qui?' magari qualcosa che fosse stato trafitto con una freccia, pensò. E Geoff Johns, anche lui era sul set quel giorno, e se ne uscì con 'Beh, e se fosse una maschera? Mezza nera e mezza arancione, praticamente quella di Deathstroke?'. E noi eravamo tutti 'Oh, che bella idea per un easter egg!' perchè allora volevamo inserirne parecchi nello show".

E da lì... Beh, la sapete la storia.

Eppure, Deathstroke non è stato l'unico personaggio ad essere inserito "quasi per caso" nella serie, almeno nella prima stagione.

"Similmente, non avevamo intenzione di far debuttare Roy Harper (Colton Haynes) già dalla prima stagione, eppure lo abbiamo visto nel quindicesimo episodio. The Huntress (Jessica De Gouw) già dal settimo episodio, l'idea che avremmo introdotto un altro supereroe così presto? Non era parte dei piani originali per la prima stagione" e confessa "A dire il vero, non avevamo pianificato di introdurre così tanti personaggi dei fumetti".

E il produttore spiega anche perchè poi hanno deciso altrimenti.

"Eli [Stone, show a cui lavorava con Greg Berlanti] era lì lì per essere cancellato, per questo non ci siamo mai detti 'Oh, questa cosa la faremo nella stagione X', perché non sapevamo nemmeno se ci saremmo effettivamente arrivati a girarla. Così ci siamo detti 'Lo faremo ora!' [...] Anche se non avevamo pianificato determinati elementi o accadimenti per la prima stagione di Arrow], quando ci è venuta l'idea, abbiamo fatto la stessa cosa. Non ci siamo detti 'Oh beh, non era piani, quindi niente'. E ci è sembrato anche meglio agire così, rispetto ai nostri piani originali".

Arrow tornerà con la sua ottava e ultima stagione domani, 15 ottobre, su The CW.

FONTE: EW!
Quanto è interessante?
2