Star Wars

Perché gli episodi di Star Wars: The Mandalorian sono così corti?

Perché gli episodi di Star Wars: The Mandalorian sono così corti?
di

Dopo essere entrata su Disney+ e aver schiacciato il tasto play del telecomando, molta gente si è detto enormemente sorpresa di un particolare relativo al primo (e ora anche al secondo) episodio dell'ottimo Star Wars: The Mandalorian, ed esattamente riguardo alla durata delle puntate, che non raggiungono a mala pena i 38 minuti (il secondo 30).

I tempi reali d'esecuzione senza i titoli di coda sono poi per il primo episodi 36 minuti e per il secondo appena 27 minuti e mezzo. Una cosa davvero molto interessante e soprattutto inaspettata, dato che non era stata assolutamente menzionata questa possibilità nei mesi precedenti. Per giunta anche rara, essendo The Mandalorian una serie sci-fi drama, ambito dove la maggior parte delle produzioni raggiungono di media almeno i 50 minuti di durata - ma anche molto di più.

Non è comunque l'unica, dato che anche la splendida Homecoming di Amazon Prime Video ha avuto una durata di circa 30 minuti ad episodio, anche se in quel caso il regista Sam Esmail ha deciso di adeguarsi a questo format con l'obiettivo di disorientare il pubblico. Jon Favreu and co, invece, non sembrano aver trovato una ragione simile per la lunghezza ridotta degli episodi, il che ci porta a domandarci dove risieda questa scelta.

A nostro avviso, la decisione sarebbe stata presa per due motivi. La prima è per creare la sensazione di trovarci di fronte a una produzione televisiva dall'impatto enormemente cinematografico, dunque per lasciarcela vivere come un lungo film da quattro ore, senza esagerare troppo negli eventi e raccontare una storia in modo funzionale ed equilibrato (come poi sembra fare).

La seconda, molto più venalmente, riguarda i costi di produzione: accorciare la durata degli episodi significa spendere meno e investire un eventuale budget prefissato per una durata media di cinquanta minuti in altro, come effetti visivi, set pieces, costi artigianali e cachet dei registi.

Inoltre il fatto che inizino e finiscano tanto presto, lascia la voglia di continuare e crea una sorta di vuoto come recentemente poca serialità riusciva a fare (Game of Thrones, Westworld ecc), con la necessità di riempirlo di settimana in settimana e continuare in un viaggio ben articolato e narrativamente preciso nella Galassia Lontana Lontana.

Per quanto ci concerne, la scelta è ottimale e funzionale. Di seguito la recensione di The Mandalorian 1x01 e quella di The Mandalorian 1x02.

Quanto è interessante?
4