Perché Steve Carell lasciò The Office? La verità sul suo addio

Perché Steve Carell lasciò The Office? La verità sul suo addio
di

The Office è una serie televisiva americana creata da Greg Daniels e basata sull'omonima serie cult britannica, ideata e scritta da Ricky Gervais e Stephen Merchant e trasmessa dal 2001 al 2003. La serie si è aggiudicata diversi premi tra cui un Peabody Award, due Screen Actors Guild Award, un Golden Globe e cinque Primetime Emmy Awards.

Nonostante il grande successo, a un certo punto l'amatissimo attore Steve Carell, interprete di Michael Scott, decise di abbandonare lo show, ma per quale motivo? La versione ufficiale era che l'attore voleva trascorrere più tempo con sua moglie e i suoi figli. Non ne ha parlato molto direttamente, ma in un'intervista del 2010 con Us Weekly aveva dichiarato che la settima stagione sarebbe stata la sua ultima comparsa nello show dato che il suo contratto stava finendo. All'epoca disse:

“Mi mancheranno tutti i miei amici. Ci conosciamo ormai da sette, otto anni. Voglio dire, è passato molto tempo da quando abbiamo girato il pilot, quindi è di gran lunga quello che mi mancherà di più, le amicizie che ho guadagnato lì".

Nella primavera del 2020, l'uscita del libro The Office: The Untold Story of the Greatest Sitcom of the 2000s: An Oral History ha rivelato dei segreti inaspettati sullo show. L'autore Andy Greene ha rivelato che Carell in realtà non voleva lasciare la serie, ma che i dirigenti della NBC non hanno mai comunicato alla star di rinnovare ufficialmente il suo contratto. L'hairstylist Kim Ferry ha detto di aver visto Carell sconvolto perché alla rete non importava di tenerlo, anche dopo aver detto loro che voleva restare dopo la fine del suo contratto originale della durata di sette stagioni:

"Non voleva lasciare lo spettacolo. Aveva detto alla rete che avrebbe firmato per un altro paio d'anni. Era disposto a farlo e il suo agente era disposto a farlo. Ma per qualche motivo non l'hanno contattato."

Una possibile spiegazione per il loro silenzio è arrivata proprio da Greene, il quale ha sottolineato nel libro che l'uscita di Carell è avvenuta quando la NBC ha avuto alcuni importanti cambiamenti nella dirigenza. Bob Greenblatt stava sostituendo Jeff Zucker, e il produttore di The Office Randy Cordray ha sempre dichiarato che Greenblatt "non era un grande fan di The Office". Steve Carell è comunque apparso nella nova stagione di The Office sottoforma di guest star, ma per molti il suo abbandono coincise con la fine della serie.

Il produttore di The Office ha detto la sua riguardo un eventuale reboot dello show, mentre se volete rivedere le nove stagioni che compongono la serie con Steve Carell, vi ricordiamo che è presente nel catalogo di Amazon Prime Video. Conoscevate, infine, lo scherzo di The Office ispirato a The Matrix?

Quanto è interessante?
0