Netflix

Ecco perché in The Witcher non sarà presente tutta la storia del primo libro

Ecco perché in The Witcher non sarà presente tutta la storia del primo libro
di

La prima stagione di The Witcher sarà disponibile tra poche settimane all'interno del catalogo di Netflix. Il produttore esecutivo Tomek Bagiński ha spiegato il motivo per cui la prima stagione non seguirà tutti gli eventi narrati all'interno del primo libro della saga letteraria originale.

Riassumere una parte importante della storia di Geralt di Rivia in soli otto episodi avrà portato inevitabilmente a eliminare dalla trama principale molti degli elementi presenti nel libro. La prima stagione dell'adattamento dei romanzi dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski sappiamo sarà basata in buona parte su Il guardiano degli innocenti, una raccolta di racconti che rappresenta il primo libro, in ordine cronologico, appartenente alla Saga di Geralt di Rivia.

In 'un'intervista concessa al portale Comicbook, Bagiński ha spiegato il motivo per cui all'interno della prima stagione della serie con protagonista Henry Cavill non è stato possibile inserire tutte le dinamiche narrative presenti nella controparte originale, facendo anche riferimento ai personaggi di Yennefer e Ciri.

"In questo momento i libri contengono molto più materiale narrativo di quanto ne potessimo inserire in soli otto episodi. Per questo motivo dobbiamo agire con molta attenzione quando scegliamo quali storie vogliamo raccontare. E Lauren ha fatto davvero un grandissimo lavoro. Non solo nella scelta delle storie più adatte per raccontare le gesta di Geralt, ma anche nel modo in cui ha dato una caratterizzazione ai personaggi di Yennefer e Ciri. Questo perché il nostro obiettivo principale rimane sempre quello di riuscire a raccontare una grande storia. Una grande storia si sviluppa prima con la saga, ma non può essere solo una saga dedicata a Geralt, ma deve riguardare anche Yennefer e Ciri".

Oltre a parlare di Yennefer e Ciri, recentemente ci sono state anche altre dichiarazioni di Bagiński su Triss e Vesemir, due tra i personaggi più noti all'interno dell'universo immaginario di The Witcher. In attesa del debutto ufficiale della serie che avverrà il prossimo 20 dicembre all'interno della piattaforma streaming di Netflix, sono state già rese pubbliche le prime impressioni su The Witcher da parte di alcuni critici che sicuramente faranno piacere ai fan dello strigo.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
7