Pierluigi Diaco nella bufera per un congiuntivo errato, lo attacca l'ex dirigente Rai

Pierluigi Diaco nella bufera per un congiuntivo errato, lo attacca l'ex dirigente Rai
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sembra non esserci pace per Luigi Diaco, dopo il litigio con Corinne Clery, il conduttore di Io e Te, programma della fascia pomeridiana di Rai 1, è stato sommerso dalle critiche per un errore grammaticale piuttosto evitabile.

Diaco ha infatti sbagliato pesantemente un congiuntivo in diretta tv. Proprio durante un'intervista con la già citata Clery il conduttore ha detto: "Non trovate singolare che due persone che non si vedono da dieci anni risolvino una faccenda privata davanti alle telecamere?"

Il fantozziano errore non è di certo passato inosservato e non sono nemmeno mancate le critiche. L'ex direttore della Rai Mauro Mazza, non ha accettato di buon grado che un noto giornalista possa sbagliare con tale leggerezza i tempi verbali e così su Twitter ha detto:

"Il solito linciaggio mediatico. E anche un po' sintattico. Come batti lei di Fantozzi".

Riferendosi chiaramente all'episodio di qualche giorno fa, che ha visto protagonista Flavio Insinna. Il popolare conduttore del L'Eredità era stato infatti messo particolarmente in difficoltà da Diaco, il quale aveva più volte sottolineato in diretta la spiacevole vicenda di cui era stato protagonista qualche anno fa. Ricorderete tutti che Insinna era finito nell'occhio del ciclone quando aveva definito "nana" una malcapitata concorrente Valdostana di Affari Tuoi.

Quanto è interessante?
4