Pio e Amedeo contro Fedez ai Seat Music Awards: la dura risposta del rapper

Pio e Amedeo contro Fedez ai Seat Music Awards: la dura risposta del rapper
di

Nella serata di ieri si sono svolti, all'Arena di Verona, i Seat Music Awards e tra gli ospiti sul palco sono saliti anche Pio e Amedeo. Il duo comico pugliese ha ricevuto il premio per il successo di "Felicissima Sera" per aver "rinnovato il linguaggio televisivo", ma a far discutere è il monologo contro Fedez.

I due infatti nel loro monologo hanno affrontato il tema relativo alla libertà d'espressione in tv, e si sono soffermato su quanto avvenuto in occasione del Concertone del Primo Maggio quando il rapper aveva duramente attaccato i vertici Rai.

"La Rai è libera. Ci avevano detto che censuravate e invece no. Dietro c’erano tutti i dirigenti e nessuno si è permesso di chiederci cosa avremmo detto. Se uno va in diretta dice quello che pensa. Anche un altro avrebbe potuto fare così, senza suscitare tante polemiche. Non è che arrivano i bodyguard a prenderti e a cacciarti dal palco, dai, Federico!" hanno affermato i due, che poco dopo hanno affermato che Fedez "fa la polemica per il traffico sui social e per vendere prodotti. E comprati lo smalto che ho fatto io, comprati la mia valigia. Io vorrei fare un applauso alla Rai che non ci ha censurato".

A stretto giro di orologio è arrivata la risposta di Fedez, tramite le sue storie. Il marito di Chiara Ferragni si è ripreso a letto per rispondere a quanto detto da Pio e Amedeo: "stavo andando a nanna e mi hanno scritto “Pio e Amedeo ti hanno dissato”. Bello, una delle cose più belle viste in Rai, una grande installazione artistica. Nelle rete in cui non vorrebbero che tu citassi i nomi dei politici perché non è presente il contraddittorio, ti ripulisci la coscienza ingaggiando due rivoluzionari anticonformisti, cercando di attaccare l’avversario senza contraddittorio. Bravi tutti. Mi è piaciuto. Bravi Pio e Amedeo. Spero di diventare un giorno un anticonformista, un antisistema come voi. Domani incomincerò dando del n***o e del f****o a tutti per strappare un sacco di sorrisi. Domani alle 10 apro il mio chioschetto di smalti senza il quale non riuscirei a dare da mangiare ai miei figli e mi inventerò qualche polemica per vendere i miei smaltini. Comunque sono un po’ deluso da Pio e Amedeo. Mi avete fatto questo atto rivoluzionario di sdoganare la parola f****o e n***o ma siete in diretta sulla Rai e una bella bestemmia non me la tiri? I n**i e i f***i ti rispondono con un sorriso, i cristiani nemmeno, sono obbligati a perdonarti. Un po’ arrugginiti, state perdendo lo smalto, se volete ve ne preso un pochino".

In merito alla libertà di espressione, anche Pio e Amedeo erano finiti nella bufera per alcune frasi, mentre sulla questione di Fedez al 1 Maggio è intervenuto anche Pippo Baudo.

FONTE: trashblog
Quanto è interessante?
1