Pippo Baudo attacca Carlo Conti e Paolo Bonolis: ecco le sue parole

Pippo Baudo attacca Carlo Conti e Paolo Bonolis: ecco le sue parole
di

Pippo Baudo, nonostante gli 85 anni suonati, continua a dire la sua sulla televisione italiana e dopo aver aspramente criticato Fedez e il suo discorso del Concertone, torna a sparare a zero su alcuni colleghi, rei a suo avviso di essere ben troppo ripetitivi nella programmazione.

L'ormai ex re del Festival di Sanremo ha infatti preso di mira prima Carlo Conti, accusato di aver ormai abusato oltremodo del format di Tale e Quale Show e poi Paolo Bonolis, che sembra non essere in grado di portare in tv programmi nuovi che non siano Avanti un altro.

"Leggo che Carlo Conti torna a Tale e Quale, ma è possibile? Ancora? È tremendo" e sul conduttore di Canale 5 ha poi precisato che a suo avviso, pur di far ridere il pubblico da casa, trascende troppo spesso in volgarità gratuite: "Ma non si vergogna a fare tutti gli anni Avanti un altro? Ma sforzati, inventa qualcosa di nuovo. E poi tutta quella volgarità… alla volgarità ricorre chi non è bravo".

Insomma, parole forti quelle di Baudo, che ha attaccato i due conduttore forse più stimati della tv italiana. Tra l'altro l'ex marito di Sofia Ricci ha ammesso di rimpiangere i programmi di un tempo, molto meno trash e molto più ricca di contenuti in grado di coinvolgere i telespettatori e farli appassionare.

Quanto è interessante?
2