È polemica per una frase sul cancro durante l'ultimo episodio di Doctor Who

È polemica per una frase sul cancro durante l'ultimo episodio di Doctor Who
di

Dopo le conferme riguardo la presenza di Ian McElhinney nel finale di Doctor Who 12, i fan della longeva serie della BBC non hanno gradito un frase pronunciata dalla protagonista durante l'ultima puntata dello show andata in onda.

Lo scorso 9 febbraio infatti durante l'episodio intitolato "Can You Hear Me" il personaggio interpretato da Bradley Walsh ha espresso la sua paura nei confronti di un eventuale ritorno del cancro di cui soffre. A questo punto il Dottore ha ammesso di essere troppo in imbarazzo per dare una risposta incoraggiante. Alcuni appassionati della serie hanno trovato questa risposta troppo sbrigativa e poco coerente con il carattere del Dodicesimo Dottore, altri invece hanno commentato dicendo che è un tipo di risposta adatto al personaggio con il volto di Jodie Whittaker.

A questo punto la BBC è intervenuta, commentando: "Non vogliamo turbare i telespettatori con le nostre serie e quella puntata ha parlato di temi molto delicati. Questo episodio ha usato i sogni e gli incubi per far riflettere sullo stato interiore dei compagni del Dottore. Quando Graham si è confidato con lei riguardo la sua paura di un eventuale ritorno del cancro la sua risposta non voleva essere sprezzante. Il suo amico era spaventato e lei non riesce ad affrontare la gravità della situazione. La nostra intenzione era di mostrare quanto sia difficile parlare di questi argomenti. Di fronte a queste situazioni le persone non sempre riescono a pronunciare le parole giuste, e questo può portare a sentirsi in colpa".

Non è la prima volta che un episodio della serie tratta temi molto importanti, la scorsa settimana infatti la puntata di Doctor Who ha trattato con successo i temi LGBTQ+.

FONTE: ds
Quanto è interessante?
2