La premiere di Star Trek: Picard rivela i motivi dietro la scelta di Jean-Luc

La premiere di Star Trek: Picard rivela i motivi dietro la scelta di Jean-Luc
di

Continuano le rivelazioni che stanno stupendo i fan della serie attualmente in onda su Amazon Prime Video: dopo i commenti di Brent Spiner su Star Trek Picard, possiamo scoprire la motivazione dietro una scelta importante fatta da Jean-Luc.

Stiamo parlando della sua decisione di abbandonare la Flotta Stellare, che è stata spiegata nel corso dei primi minuti della première dello show, quando viene trasmessa una vecchia intervista concessa da Picard alla Federation News Network. Le domande riguardano una vecchia crisi del pianeta Romulus: di fronte alla minaccia di distruzione del loro pianeta, la Flotta Stellare decise di preparare un piano di evacuazione della popolazione, organizzato dallo stesso Picard. Nel corso delle operazioni una squadra di droidi decide di attaccare a sorpresa la flotta, uccidendo oltre 90 mila civili.

A questo punto la Flotta decide di abbandonare le operazioni e di vietare ogni forma di vita sintetica, attirandosi le ire di Picard, come racconta lui stesso: "Non so perché ci hanno attaccato e i motivi che li hanno spinti a tanto, ma credo che la decisione di vietare ogni forma di vita sintetica sia stata uno sbaglio". Continua poi: "Una volta che ci siamo ritirati non eravamo più la Flotta Stellare. La galassia era in lutto, stava seppellendo i propri morti e la Flotta si è arresa. La decisione di abbandonare le persone che dovevamo difendere non è stata solo disonorevole, ma criminale! Non potevo stare a guardare".

Se non lo avete ancora fatto vi consigliamo di leggere la nostra recensione delle prime due puntate di Star Trek: Picard.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
2