Pretty Little Liars: Original Sin, il consiglio di Lucy Hale alle nuove "bugiarde"

Pretty Little Liars: Original Sin, il consiglio di Lucy Hale alle nuove 'bugiarde'
di

Lo scorso anno HBO Max ordinava ufficialmente il reboot di Pretty Little Liars, la fortunata serie targata ABC, e ora una delle protagoniste originali, Lucy Hale, ha qualcosa da dire alla nuova generazione di "bugiarde".

Ai microfoni di TV Line, l'interprete di Aria Montgomery nella serie tv di Marlene King ispirata agli omonimi libri di Sara Shepard ha parlato dell'operazione dietro la nuova versione dello show.

"Oh mio Dio, è così deprimente il fatto che io debba già dare consigli a una nuova generazione" ha infatti affermato, prima di aggiungere "Ma credo sia grandioso. È un onore che vogliano portare avanti l'eredità di Pretty Little Liars. Davvero, che figata è? E poi conosco già Bailee Madison (una dei protagonisti di Pretty Little Liars Original Sin, che è nel nuovo show, e l'adoro. Sosterrò sempre gli altri artisti, non importa di che progetto si tratti. E credo sia importante farlo, perché è qualcosa che non si vede abbastanza in giro. E poi sono curiosa come tutti di vedere come sarà la nuova serie".

E cosa può dire una veterana come la Hale alle eredi delle Liars e al resto del cast di Pretty Little Liars: Original Sin?

"Ho il presentimento che le loro vite stanno per cambiare drasticamente, come accadde anche a noi" premette "Quando stavo girando Pretty Little Liars non facevo che pensare all'anno successivo. Non mi godevo mai il momento, e per questo mi sono persa tanti piccoli momenti. Ci preoccupavamo di cose di cui non ci saremmo dovuti preoccupare. È molto vago, ma il mio consiglio è di godersi l'esperienza. È una cosa che capita una volta nella vita. Gli spettatori vi adoreranno, e io guarderò di sicuro lo show. Mando tutto il mio affetto a chiunque sia coinvolto nel progetto".

FONTE: TV Line
Quanto è interessante?
1