Prison Break, perché sono passati 10 anni tra una stagione e l'altra? Ecco cos'è successo

Prison Break, perché sono passati 10 anni tra una stagione e l'altra? Ecco cos'è successo
di

Quando Prison Break ha debuttato nel 2005 il successo è stato immediato, il pubblico si è innamorato della storia di due fratelli che evadono da una prigione. Dopo quattro stagioni e un film per la TV, la serie ha concluso la sua memorabile corsa. Ma nel 2017, ben 12 anni dopo il suo debutto, Prison Break è tornata con una quinta stagione.

La prima stagione è stata un thriller avvincente con grandi personaggi e ha fornito nuova vita al sottogenere delle evasioni da una prigione. Fin dall'inizio, però, la serie aveva un difetto intrinseco: il concetto stesso. La stagione 1 doveva finire con la fuga di Micheal Scofield (Wentworth Miller) e suo fratello Lincoln Burrows (Dominic Purcell), la seconda li ha visti in fuga.

Naturalmente, erano tornati in un'altra prigione alla fine di quella stagione e lo schema si sarebbe ripetuto in modi che presto sarebbero diventati molto noiosi per il pubblico.

E cosi sono state introdotte complicate cospirazioni e losche agenzie governative per mandare avanti la storia che si è conclusa con l’apparente morte di Micheal nella quarta stagione. Ma il film per la TV intitolato Prison Break: The Final Break, che si colloca dopo la quarta stagione e prima della quinta, ha in seguito rivelato che si è sacrificato per salvare sua moglie e suo fratello un'ultima volta restando fulminato per aprire una porta e farli evadere di prigione.

Anche se alla serie è stato dato un finale abbastanza conclusivo, i fan hanno sempre chiesto di più e dopo 12 anni sono stati accontentati con un revival ordinato dalla FOX. Ma perché far tornare lo spettacolo dopo così tanto tempo? Lo hanno spiegato i produttori di Prison Break durante un AMA su Reddit in cui è stato chiesto a Mike Horowitz e Vaun Wilmott perché pensavano che il 2017 fosse il momento giusto per riportare in vita lo spettacolo.

Secondo loro, sono stati in realtà le star dello spettacolo, Wentworth Miller e Dominic Purcell a dare il via al progetto.
"Dom e Wentworth si sono riuniti in Legends of Tomorrorw e hanno iniziato a parlare, e l'idea è venuta lì. Una volta che hanno preso Paul Scheuring a bordo e Paul ha avuto l'idea le cose sono iniziate", ha detto Wilmott.

Horowitz ha continuato: "L'altra cosa è la sua seconda vita su Netflix. Molti programmi vanno e vengono, ma per qualche motivo le persone hanno continuato a guardarlo. Questa era una delle ragioni principali per cui la rete e lo studio volevano farlo."

Quindi, i fan di Prison Break devono ringraziare The CW per la nuova stagione dello show, da quando le due star si sono riunite in Legends Of Tomorrow, hanno iniziato a pensare di tornare a lavorare insieme in Prison Break.

Nella quarta stagione non ci hanno fatto vedere il cadavere di Michael, abbiamo visto solo la sua tomba, e così facendo hanno lasciato una porta aperta per un ritorno e infatti così è stato. Anche se ovviamente non è stato semplice spiegare come il personaggio principale potesse essere ancora vivo, anche se fosse sopravvissuto alla scarica elettrica di The Final Break, c'era ancora il problema del suo cancro al cervello.

Se non altro, la quinta stagione di Prison Break è stata progettata come una sorta di finale per la serie, riunendo i fratelli una volta per tutte dato che potrebbe essere difficile vedere una sesta stagione di Prison Break, o forse tra qualche anno le cose cambieranno allungando ancora i tempi.

Scoprite se la pena di morte in Prison Break era storicamente accurata e a quali personaggi reali sono ispirati i nomi dei personaggi di Prison Break.

FONTE: Reddit
Quanto è interessante?
1