Il produttore de I Simpson apre alla possibilità di uno spin-off

Il produttore de I Simpson apre alla possibilità di uno spin-off
di

L'acquisizione de I Simpson da parte di Disney, insieme ovviamente a tutte le altre produzioni targate 21st Century Fox, è stata una delle notizie che ha creato maggior clamore mediatico durante questo 2019.

C'è grande curiosità da parte dei fan per capire in che modo la casa di Topolino proverà a rivitalizzare la serie creata da Matt Groening, che già da un po' di anni mostra innegabili segni di stanchezza. Certo, la paura di una famiglia Simpson eccessivamente politically correct è dietro l'angolo, ma va anche detto che in quel di Springfield quel po' di cattiveria è forse già andata persa anni fa, per cui... Perché non tentare?

Tanto più che Disney non è una compagnia abituata a fallire, per cui ci risulta francamente difficile credere che non ci siano dei piani in serbo per tirar fuori il meglio da Homer e famiglia. Ottimismo che è trapelato anche dalle parole del produttore esecutivo Matt Selman, che ha espresso piena fiducia nelle intenzioni della nuova proprietà: "Penso che Disney ci offrirebbe tutto il suo supporto per qualunque cosa volessimo fare, anche una folle serie spin-off su un personaggio secondario o un nuovo film con cui sorprendervi" ha dichiarato Selman.

La buttiamo lì: non sarebbe divertente, dopo le recenti accuse di razzismo per la scrittura del personaggio, vedere una serie incentrata proprio su Apu? Chissà che Disney non ci stia pensando! I Simpson intanto continuano ad andare in onda su Italia 1: recentemente abbiamo potuto rivedere le puntate sull'ammutinamento del Bounty e su Homer iscritto all'Università.

Quanto è interessante?
4