Il produttore di Undone al lavoro su una serie con testate nucleari

Il produttore di Undone al lavoro su una serie con testate nucleari
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver letto alcuni libri sul "padre della bomba atomica pakistana" Abdul Khan, la Submarine ha deciso di dar vita ad una nuova serie TV che porterà sul piccolo schermo la vita dello scienziato e la produzione di questo genere di armamenti. Il progetto, un thriller terroristico, avrà uno stile ispirato a quello di "Homeland".

La serie sarà intitolata Proliferation e ad ispirare il progetto sono stati i bestseller internazionali frutto delle penne di Catherine Collins e Douglas Frantz, il cui fulcro sono proprio le vicende di cui l'ingegnere metallurgico Khan è stato protagonista. Le due parti della narrazione affrontano due diversi momenti della vita dello scienziato.

"The Nuclear Jihadist: la vera storia dell'uomo che vendette i segreti più pericolosi al mondo... E come avremmo potuto fermarlo" costituisce la prima metà del racconto e racconta l'ascesa di Khan ai vertici del commercio mondiale di armi nucleari: con un mercato che tocca il suolo iraniano, nord coreano e libico, le principali merci scambiate erano progetti, parti e addirittura esperti che aiutassero a montare una "bomba-fai-da-te". A rendere shockante il racconto è il ruolo del tutto neutrale degli Stati Uniti riguardo questo traffico.

La storia prosegue con "Fallout: La vera storia della guerra segreta della CIA contro le armi nucleari" che fa un'attenta analisi degli errori commessi dall'organizzazione di spionaggio americana nella lotta alla diffusione di armi così pericolose.

La Submarine ha recentemente lavorato ad importanti produzioni, quali l'ultimo lavoro di Raphael Bob-Waskberg, distribuito da Amazon Prime: se siete curiosi di scoprirla, qui potete trovare il trailer di Undone. La serie non potrà certo evitare il confronto con suo fratello maggiore Bojack Horseman, debutto di Waskberg su Netflix, in merito al quale Aaron Paul spiega i motivi del finale anticipato di Bojack.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1