Anche la produzione di Carnival Row si ferma a causa del Coronavirus

Anche la produzione di Carnival Row si ferma a causa del Coronavirus
di

Proprio come le riprese europee di The Falcon and The Winter Soldier, anche quelle della seconda stagione della serie Amazon Carnival Row sono state interrotte in misura precauzionale per l'emergenza Coronavirus.

A comunicarlo è l'attore protagonista della serie, Orlando Bloom, su Instagram.

Le riprese, che si erano finora svolte in Repubblica Ceca, proprio come quelle della serie dei Marvel Studios, sono state ora fermate per lo stesso motivo, e la troupe farà ritorno in America.

"E per noi è un addio, dato che ritorniamo a casa negli Stati Uniti per metterci in quarantena. O almeno, io torno a casa negli States prima che chiudano tutto per iniziare la quarantena. State attenti e al sicuro, in autoquarantena. Sembra così assurda, tutta questa storia del Corona, ma fate la cosa giusta per voi e per la vostra famiglia rimanendo al sicuro. Fra qualche settimana avremmo sconfitto anche questo cattivone" ha detto Bloom nel video dai camerini del set di Praga, che trovate ancora disponibile per qualche ora nelle sue storie di Instagram.

Come abbiamo visto, nelle ultime ore è cresciuto esponenzionalmente il numero delle attività, degli eventi e dei progetti colpiti direttamente o inderattamente (più a mo' di prevenzione e siurezza che per effettivi contagi) dalla pandemia, e nei prossimi giorni è probabile che ancora altre produzioni possano vedersi dover premere sul tasto "pausa".

La prima stagione di Carnival Row è attualmente disponibile su Amazon Prime Video.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1