di

Con uno stile decisamente rinnovato, ma non meno intimorente, il sequel/ spin-off della serie con Eva Green si mostra nuovamente ai suoi fan: ecco Natalie Dormer, in tutto il suo cupo splendore, nel nuovo teaser di Penny Dreadful: City of Angels.

Cosa vedremo nell'ormai prossima stagione? Come potrà il personaggio della Dormer convivere con i sui demoni, non solo metaforici?

"C'è una profezia", ​​dice Magda nel teaser. "Verrà il tempo in cui la nazione combatterà contro la nazione stessa, quando la razza umana divorerà i suoi simili, fino a quando non rimarrà un'anima".

La profezia, per quanto apocalittica, è senza dubbio contestualizzata nel periodo storico: City of Angels è ambientato nella Los Angeles del 1938 e, a cavallo con la Seconda Guerra Mondiale, non deve sorprenderci che i più mostruosi demoni infernali abbiano trovato il modo di estendere la loro influenza sul mondo dei vivi.

La stessa Magda è ospite di un demone in grado di trasformarsi a piacimento in chiunque voglia: la protagonista dovrà presto scontrarsi con la sorella Santa Muerte (Lorenza Izzo), tanto cara al folklore e alla religione messicana.

Presentato come un "discendente spirituale" della serie originale Showtime, Penny Dreadful: City of Angels prende il via con un orribile omicidio che trascina il detective Tiago Vega (Daniel Zovatto) e il suo partner Lewis Michener (Nathan Lane) nel bel mezzo dello sconvolgimento sociale e politico dell'epoca. Le autorità minacciano di cacciare la comunità messicano-americana locale, mentre le spie nel Terzo Reich si infiltrano nel governo.

Scritto e prodotto dal creatore di Penny Dreadful John Logan, City of Angel debutterà il 26 aprile su Showtime.

FONTE: tv guide
Quanto è interessante?
2