Ecco quando arriverà su Netflix la quinta stagione di Better Call Saul

Ecco quando arriverà su Netflix la quinta stagione di Better Call Saul
di

Il 2020 porta con sé tante cose buone dal punto di vista cinematografico e televisivo, ed una di queste è senza alcun dubbio la tanto agognata uscita della quinta stagione di Better Call Saul. Vince Gilligan se l'è presa comoda facendo passare ben due anni dall'ultimo episodio della serie con Bob Odenkirk, ora finalmente pronta a ripartire.

Lo show con protagonista Jimmy McGill (ormai diventato a tutti gli effetti il cinico avvocato Saul Goodman) tornerà infatti su AMC il prossimo 23 febbraio, al ritmo solito di un episodio a settimana. La domanda, a questo punto, riguardava il momento in cui la serie sarebbe arrivata agli utenti Netflix.

La risposta ci viene prontamente fornita proprio dalla programmazione della piattaforma per questa stagione: l'uscita del primo episodio di Better Call Saul su Netflix è infatti prevista per il 24 febbraio di quest'anno, vale a dire praticamente poche ore dopo la messa in onda dello stesso episodio su AMC (esattamente come accadde per le scorse stagioni, quindi).

Come già precisato in precedenza e, anche in questo caso, come accaduto per le passate stagioni anche stavolta la programmazione di Better Call Saul su Netflix seguirà quella di AMC, per cui meglio mettersi l'anima in pace: niente binge-watching, lo show prequel di Breaking Bad si guarderà in ogni caso settimana dopo settimana.

Per ingannare l'attesa, intanto, ecco il teaser trailer della quinta stagione di Better Call Saul; AMC, inoltre, ha rilasciato in anteprima alcune immagini di questa nuova stagione di Better Call Saul.

Quanto è interessante?
5