Quando Bob Iger disse sì a David Lynch e al suo Twin Peaks

Quando Bob Iger disse sì a David Lynch e al suo Twin Peaks
di

Forse non tutti lo sanno, ma se la rivoluzionaria serie tv di David Lynch, Twin Peaks, è andata in onda, lo dobbiamo all'attuale CEO della Walt Disney Company, Bob Iger.

A pagina 39 del suo libro autobiografico, The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company, Robert "Bob" Iger, ovvero il CEO della Walt Disney Company, ricorda come accadde che venne deciso di mandare in onda una serie tv "come non se ne erano mai viste prima": Twin Peaks.

Iger, che era allora da poco stato promosso a capo della ABC Entertainment, la divisione della ABC (compagnia attualmente di proprietà Disney) dedita all'intrattenimento, aveva bisogno di risollevare le sorti del network, da troppo tempo un eterno secondo rispetto alla rivale NBC.

E per fare ciò, era necessario agire con coraggio e correre dei rischi ("Innovare, o morire", era il motto del suo mentore ai tempi di ABC Sports, Roone Arledge), come quelli che avrebbe rappresentato l'approvare uno show così unico e differente rispetto a quelli visti sino a quel momento.

"C'è stato un rischio ancora più grosso che abbiamo deciso di correre quell'anno" racconta Iger "Basandosi letteralmente su di un pitch scritto sul retro di un tovagliolo di un ristorante di Hollywood, il capo della Divisione Drama di ABC aveva dato il via libera al pilot di una serie di David Lynch, allora celebre per i suoi film cult Eraserhead e Blue Velvet, e dello sceneggiatore e romanziere Mark Frost. Era un dramma surreale e contorto sull'omicidio di una reginetta del ballo, Laura Palmer, nella città fittizia a Nord-Est del Pacifico, Twin Peaks. David diresse il pilot di due ore, che ricordo vividamente aver visto la prima volta e aver pensato 'Non abbiamo mai visto nulla del genere. Dobbiamo produrlo'".

Ma non fu semplice ottenere l'approvazione degli esecutivi e degli allora proprietari della compagnia, Tom Murphy e Dan Burke, tra i quali solo l'ultimo sembrò apprezzare, mentre gli altri lo definirono "troppo strano e troppo dark per un canale in chiaro (non via cavo)".

Ma Iger si impuntò, e decise di organizzare un nuovo test screening, con un pubblico più giovane e differenziato rispetto a quello degli esecutivi, e anche se non ci fu esattamente la reazione sperata, andò comunque meglio: "Il secondo screening non fu esattamente di supporto nella decisione di approvare la messa in onda dello show, principalmente perchè era 'così diverso'; ma fu proprio questo, questo suo essere diverso, che ci motivò a dare l'approvazione finale e realizzare sette episodi".

Twin Peaks debuttò nella primavera del 1990 (non senza ulteriori ostacoli, di cui potete leggere sempre nel libro di Iger) per andare avanti e diventare la serie cult che tutti conosciamo, che avrebbe poi ispirato anche un revival (disponibile in DVD e Blu-Ray).

FONTE: The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company
Quanto è interessante?
2

Twin Peaks

Twin Peaks
  • Formato Blu-Ray
  • Anno di Uscita: 2014
  • Numero Dischi: 10
  • +
  • Genere: Drammatico
  • Regia: David Lynch, Lesli Linka Glatter, Caleb Deschanel
  • Interpreti: Kyle Maclachlan, Michael Ontkean, Madchen Amich, Dana Ashbrook, Lara Flynn Boyle, Sherilyn Fenn
  • Sceneggiatura: David Lynch, Mark Frost, Harley Peyton, Robert Engels
  • Nazione: USA
  • +