Quando compare Saul Goodman in Breaking Bad? Episodio e stagione di un debutto leggendario

Quando compare Saul Goodman in Breaking Bad? Episodio e stagione di un debutto leggendario
di

Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk, è un personaggio di Breaking Bad che ha funzionato così bene da ottenere la sua serie spinoff dal titolo Better Call Saul. Nella serie madre entra in scena quando ancora non avevamo fatto conoscenza di Gustavo "Gus" Fring, e Mike Ehrmantraut.

Saul compare per la prima volta nell’ottavo episodio della seconda stagione di Breaking Bad intitolato proprio “Better Call Saul”. Il personaggio ha subito affascinato i fan della serie targata AMC con il suo modo di fare e le sue battute, aggiungendo un terzo membro alla banda messa in piedi da Walter White.

Quando Badger, amico di Jesse Pinkman, viene arrestato per aver venduto metanfetamina a un poliziotto sotto copertura, Saul viene ingaggiato come suo consulente legale. Fin da subito abbiamo capito che il rapporto con White sarebbe stato diverso, essendo due adulti e Saul un professionista affermato. Poteva parlare con Walter da pari a pari, una cosa a cui non eravamo ancora abituati.

Saul Goodman irrompe sulla scena in Breaking Bad, interrompendo il tentativo della polizia di interrogare Badger con una raffica ininterrotta di discorsi legali, insulti e battute conquistando subito il pubblico. La serie prequel Better Call Saul scava nella profondità di un personaggio complesso, affascinante e tragico.

Scopri quando Jimmy diventa Saul Goodman in Better Call Saul e i finali alternativi di Breaking Bad che forse non conoscevate.

Quanto è interessante?
3