Quando Jimmy diventa Saul? Riviviamo l'evoluzione tra Better Call Saul e Breaking Bad

Quando Jimmy diventa Saul? Riviviamo l'evoluzione tra Better Call Saul e Breaking Bad
di

Saul Goodman è stato uno dei personaggi più amati di Breaking Bad tanto che ha ottenuto la sua serie che ci racconta la trasformazione da Jimmy McGill al personaggio che abbiamo imparato ad amare in Breaking Bad.

Nella quarta stagione di Better Call Saul Jimmy sta affrontando le conseguenze del suo crimine commesso nella seconda stagione quando ha manomesso dei documenti di suo fratello Chuck, mentre cerca di cavarsela nella vita lavorando come manager in un negozio di cellulari a causa della sua sospensione di un anno.

A Jimmy viene negato il reinserimento e Kim, come sempre, rimane al fianco di Jimmy per aiutarlo a vincere l'appello. Jimmy trascorre l'anniversario della morte di Chuck in lutto sulla tomba di suo fratello e poi all'udienza davanti al comitato, Jimmy usa la lettera che Chuck gli ha lasciato come un'arma a suo favore.

Jimmy si lancia in un monologo nostalgico in cui ricorda suo fratello, parla di voler rendere Chuck orgoglioso e attribuisce a Chuck il merito di aver influenzato il suo interesse per una carriera legale.
Kim percepisce un po’ di sincerità, ma la reazione di Jimmy rende dolorosamente evidente che era tutta una farsa per il comitato in modo che potesse riavere indietro la sua licenza di legge. Mentre si prepara a firmare i documenti necessari, Jimmy afferma che non eserciterà più con il suo nome legale, la trasformazione in Saul Goodman era finalmente completa.

Scopri 5 cose che si collegano direttamente a Breaking Bad e quando inizieranno le riprese dell'ultima stagione di Better Call Saul.

Quanto è interessante?
2