Ridley Scott consiglia il binge watching di Raised By Wolves "con tre bottiglie di vino"

Ridley Scott consiglia il binge watching di Raised By Wolves 'con tre bottiglie di vino'
di

In attesa di tornare a lavoro per la seconda stagione di Raised By Wolves, l'ideatore Aaron Guzikowski è tornato a parlare di ciò che rende affascinante la serie sci-fi: un grande ruolo lo gioca il mistero, come è stato per Lost e per Westworld.

"Sono un grande fan dello sci-fi, quindi so cosa significa cercare di capire certe cose. La serie è come se fosse una gigantesca casa infestata, piena di tutti questi misteri legati a chi viveva in quei luoghi. Ci sono moltissimi strati e nessuno è ancora riuscito veramente a capire. Se ti fai un giro su Reddit, scopri che qualcuno ci è andato vicino, ma non credo che qualcuno abbia ancora fatto centro", ha dichiarato a The Guardian.

Come nelle serie sopracitate, ciò che appassiona i fan è proprio cercare di risolvere certi enigmi proposti dalla trama. Un procedimento che ha caratterizzato le prime stagioni di Lost e ha incollato allo schermo tantissimi appassionati. A tutto ciò si aggiungono le tematiche relative agli androidi e alla coscienza umana: "Adoro il momento in cui ti accorgi di aver creato un computer così intelligente che da questa equazione incredibilmente complessa inizia a nascere l'emozione".

La serie ha potuto contare anche sulla mano esperta di Ridley Scott, affascinato dall'esplorazione dei pianeti e di tematiche legate a 2001: Odissea nello Spazio. Il regista ha persino qualche consiglio per i fan del binge watching: "Puoi tranquillamente farlo. Con una serie come la nostra, puoi sederti con tre bottiglie di vino e guardare tutte le dieci ore se lo vuoi". Per saperne di più vi rimandiamo all'anteprima di Raised By Wolves.

Quanto è interessante?
3