Rajae Bezzaz, l'inviata di Striscia La Notizia aggredita a Roma con il suo cameraman

Rajae Bezzaz, l'inviata di Striscia La Notizia aggredita a Roma con il suo cameraman
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A pochi giorni di distanza dall'ennesima aggressione subita da Vittorio Brumotti, un'altra inviata di Striscia La Notizia ha subito un violento attacco. Stiamo parlando di Rajae Bezzaz, aggredita in via Tiburtina a Roma mentre filmava un'inchiesta su morosità e blocco degli sfratti.

Il servizio in questione presentava il caso di un uomo che nonostante fosse proprietario di numerose pizzerie aveva smesso dallo scoppio della pandemia di pagare l'affitto della propria abitazione. Il proprietario, stufo di questa difficile situazione si è rivolto al celebre programma di Canale 5 per ottenere qualcosa ma, l'inquilino moroso non si è di certo comportato nel migliore dei modi con la troupe di Striscia La Notizia.

Dapprima l'uomo è scappato, poi ha richiamato l'attenzione di alcuni amici: "Noi gli siamo stati dietro e poco dopo sono sbucati fuori due suoi amici: ci hanno sorpreso, hanno distrutto telecamera e microfono e tirato un pugno in faccia a un operatore", ha riferito l'inviata di origine libica Rajae Bezzaz salita alla ribalta per la sua partecipazione al Grande Fratello. La redazione del programma ha comunicato che sporgerà denuncia per lesioni aggravate.

Intanto, proprio uno dei volti storici di Striscia La Notizia è stato condannato. Stiamo parlando di Mingo che, è stato condannato alla pena di 1 anno e 2 mesi per i reati di truffa, falso e diffamazione. Ficarra e Picone invece hanno annunciato il loro addio al tg satirico.

Quanto è interessante?
3